Sei in Notizie dal mondo

Si apre il mondiale Superbike in Australia, gara 1 a Razgatlioglu

29 febbraio 2020, 08:38

Si apre il mondiale Superbike in Australia, gara 1 a Razgatlioglu

Si apre con un arrivo in volata il Mondiale 2020 di Superbike. Sul circuito di Phillip Island e' Toprak Razgatlioglu, in sella alla Yamaha, a vincere gara 1 precedendo Alex Lowes (Kawasaki), Scott Redding (Ducati) e il compagno di squadra Michael van der Mark, tutti racchiusi in appena 137 millesimi. Prova emozionante sin dalle prime battute quando Tom Sykes (Bmw), partito dalla pole, viene subito scavalcato dal campione del mondo Jonathan Rea (Kawasaki). I due si toccano e Rea finisce nella ghiaia rientrando poi in 18^ e ultima posizione. La sua gara pero' termina con la caduta avvenuta al quinto giro alla curva 8. Al secondo giro Redding supera Van der Mark alla curva 1 e va a prendersi la seconda posizione alle spalle di Sykes. Il pilota della Bmw deve alla fine cedergli il passo, scivolando poi al sesto posto perche' scavalcato anche da Van der Mark e Razgatlioglu prima e da Lowes e Leon Haslam (Team HRC) poi. Redding resta pero' in testa alla gara solo per tre giri prima di essere superato da Razgatlioglu e da van der Mark alla 14^ tornata. La gara e' molto equilibrata e i primi quattro riescono a staccare Sykes e Haslam. Razgatlioglu alla fine batte Lowes e Redding: i tre sono separati da soli 41 millesimi mentre van der Mark paga poco piu' di un decimo. Haslam riesce a conservare la quinta posizione davanti all'altra Honda di Alvaro Bautista, Sykes chiude nono.