Sei in Notizie dal mondo

Coronavirus, Fico "no a polemiche, il parlamento sia unito"

02 marzo 2020, 09:10

Coronavirus, Fico

 "Il governo ha agito in maniera tempestiva, cosi' come tempestivamente e' stato coinvolto il Parlamento". Lo dice il presidente della Camera, Roberto Fico, intervistato dal Corriere della sera. "Il primo decreto - aggiunge - e' passato in tempi rapidissimi all'esame della Camera, e continueremo a lavorare anche sui successivi provvedimenti d'urgenza adottati dall'esecutivo. E' il compito del Parlamento, anche di fronte a emergenze come quella di queste settimane". Fico si dice "certo" che "non e' il momento delle polemiche. Occorre lavorare insieme per evitare danni economici che possano coinvolgere non solo il nostro Paese ma che avranno una dimensione globale. E quando dico lavorare insieme mi riferisco anche e soprattutto all'Europa". L'esecutivo si prepara a chiedere l'autorizzazione per sforare il deficit proprio al Parlamento. Per Fico "e' una procedura prevista dalla legge, che prevede un voto delle Camere. Anche su questo credo sarebbe importante un segnale di compattezza da parte del Parlamento". "Serve una risposta europea - aggiunge - perche' il danno economico di questa situazione sanitaria ha un impatto globale. Nei prossimi giorni saro' a Bruxelles per parlare con le istituzioni europee, e diro' anche questo. Abbiamo bisogno di una risposta ampia e di una visione comune".

© RIPRODUZIONE RISERVATA