Sei in Notizie dal mondo

POLITICA

Coronavirus, premiati i partiti maggiori. Italiani favorevoli a misure

17 marzo 2020, 12:39

Coronavirus, premiati i partiti maggiori. Italiani favorevoli a misure

MILANO (ITALPRESS) - L'emergenza Coronavirus sta spostando voti sui partiti maggiori ed erodendo i consensi nei confronti dei movimenti piu' piccoli. E' quanto emerge dall'ultima rilevazione Swg. Se si votassi oggi, il primo partito rimarrebbe la Lega, la quale raccoglierebbe il 31% dei consensi, lo 0,4% in piu' rispetto al 6 marzo, ma comunque il 3% in meno se confrontato con le elezioni europee dello scorso anno. Quasi l'1% in piu' invece per il Partito Democratico, che raggiungerebbe il 20,5% rispetto al 19,6% di inizio mese. Perderebbe solo lo 0,2% il Movimento 5 Stelle (13,2%), comunque in continua decrescita. Stabile al 12% Fratelli d'Italia, in grado di raddoppiare il dato delle Europee. Calano di qualche punto percentuale invece Forza Italia, la Sinistra e Italia Viva di Renzi. Inoltre, la decisione del governo dello scorso 11 marzo, di adottare misure piu' restrittive per contrastare il contagio del Coronavirus, e' stata accolta con favore degli italiani. Oggi solo pochissime persone pensano che si stiano prendendo misure eccessive. La meta' degli italiani sta scoprendo che il lavoro da casa non e' sempre cosi' piacevole e agevole, ma si sta anche seriamente preoccupando per gli effetti occupazionali della crisi. Rispetto a tre settimane fa, cambia profondamente anche la percezione della situazione: la scelta di tenere lontane le persone e' infatti diventata maggioritaria (68% degli intervistati, +30%). La preoccupazione degli italiani rispetto alla pandemia e' cresciuta esponenzialmente, al pari della sua diffusione, solo i provvedimenti contenuti dal Dpcm dell'11 marzo e l'intervento televisivo del premier Conte sembrano aver invertito, seppur di poco, l'ansia. (ITALPRESS). trl/ads/r 17-Mar-20 12:39