Sei in Notizie dal mondo

Illimity, Passera "abbiamo reagito prontamente"

12 maggio 2020, 10:05

Illimity, Passera

illimity ha chiuso il primo trimestre con un utile ante imposte di 7,2 milioni, in crescita di circa 5 volte rispetto al trimestre precedente, e un utile netto di circa 4,5 milioni. Gli attivi sono rimasti sostanzialmente stabili a 3,1 miliardi rispetto al trimestre chiuso il 31 dicembre 2019. I crediti verso la clientela nel trimestre si attestano a 1.662 milioni rispetto ai 1.638 milioni di fine 2019, gia' in forte crescita. Nel primo trimestre si conferma la robusta dotazione di liquidita', pari a circa 750 milioni. "L'emergenza Covid-19 e' una sfida per tutti noi, per il mondo delle imprese e delle banche. In una situazione senza precedenti, la banca ha peraltro saputo confermare la propria dinamicita', forte di un modello organizzativo e di business snello e altamente tecnologico", sottolinea Corrado Passera, Ceo di illimity. "Abbiamo reagito prontamente, da un lato mettendo subito in sicurezza i nostri collaboratori e garantendo da remoto la piena continuita' operativa, affiancando quotidianamente le nostre imprese clienti per assisterle nella definizione delle migliori modalita' di gestione di questa fase. Le iniziative prontamente intraprese e i solidi risultati raggiunti nel primo trimestre - aggiunge -, contribuiranno a limitare gli impatti economici derivanti dall'emergenza Covid-19 sui risultati attesi inizialmente per il 2020. Nel medio termine riteniamo inoltre che le dinamiche dimensionali e concorrenziali dei mercati nei quali opera la Banca non solo si confermeranno positive, ma offriranno anche nuove interessanti opportunita'. In questo contesto, sara' peraltro sempre piu' significativo il contributo al rilancio del Paese che potra' offrire una banca come illimity, focalizzata su imprese con solidi piani di sviluppo e di ristrutturazione, su corporate distressed asset e su servizi di banca diretta", conclude Passera.