Sei in Italpress

Mes, Visco "Dal punto di vista economico solo vantaggi"

27 settembre 2020, 16:55

Mes, Visco "Dal punto di vista economico solo vantaggi"

ROMA (ITALPRESS) - "Da un punto di vista economico" il Mes "ha solamente vantaggi: non si va sul mercato, è a lunga scadenza, a condizioni buone e la condizionalità è solamente spendere i soldi nel settore per il quale e' stato disegnato questo fondo". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento al Festival dell'Economia di Trento. "Non vedo gravi problemi a usarlo: l'unico potrebbe essere quello dello stigma, ma quello stigma è legato a un cattivo utilizzo dei fondi o a una cattiva comunicazione". Il governatore di Bankitalia si è poi soffermato a lungo sul tema dell'istruzione. "Il nostro paese ha due gap importanti in merito all'istruzione: il primo sulla ricerca e il secondo sul livello di scolarità. Per quanto riguarda quest'ultimo siamo ad un livello molto basso, abbiamo la metà rispetto alla media europea di giovani che raggiungono l'università. E anche sulla spesa in ricerca dobbiamo migliorare: oggi è la meta' della media Ocse. Abbiamo l'1.4% della spesa in ricerca rispetto al Pil paragonato al 2.4% della media Ocse. E la Cina è al 2.2%. Abbiamo pochi brevetti e ricercatori ma questi ultimi hanno un'ottima resa a dimostrazione che questo è un investimento che rende. In più tanti ragazzi non lavorano e non hanno momenti di formazione professionale". (ITALPRESS). mro/mgg/red 27-Set-20 16:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA