Sei in Italpress

Conte "Chiesta chiarezza a Turchia, posizione ferma con Bielorussia"

02 ottobre 2020, 12:10

Conte "Chiesta chiarezza a Turchia, posizione ferma con Bielorussia"

BRUXELLES (ITALPRESS) - Alla vigilia della seconda giornata del Consiglio Europeo in programma a Bruxelles, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha fatto il punto della situazione sull'attività di politica estera dell'Ue , soprattutto nei confronti di Turchia e Bielorussia. A proposito di Ankara, il premier ha confermato che l'Unione Europea ricorrerà "a tutte le risorse per coltivare un dialogo costruttivo con la Turchia, ma chiediamo anche che ci sia una chiarezza di posizione per quanto riguarda tutti i rapporti, anche bilaterali, con tutti gli stati membri dell'Unione Europea. A questo proposito torneremo ad aggiornarci entro la fine dell'anno per monitorare questa situazione e per far sì che il rapporto tra stati membri e Turchia sia il più corretto possibile". Altrettanto dura la presa di posizione dell'Ue nei confronti della Bielorussia. "Vogliamo che le autorità governative prendano atto che le elezioni che si sono svolte non sono sufficientemente soddisfacenti e credibili e non rispondono agli standard internazionali e democratici. Vogliamo che ci sia un percorso chiaro e una rapida evoluzione verso elezioni libere e credibili. Pretendiamo che siano rispettati i diritti di tutti coloro che manifestano in modo pacifico" ha spiegato Conte. (ITALPRESS). trl/mgg/red 02-Ott-20 12:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA