Sei in Italpress

La Commissione Ue avverte "A medio termine attenzione ai bilanci"

18 novembre 2020, 16:45

La Commissione Ue avverte "A medio termine attenzione ai bilanci"

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - Apprezzabili gli sforzi di sostenere l'economia durante la crisi causata dal coronavirus, ma bisogna fare sempre attenzione al medio termine e alla sostenibilità dei bilanci. L'indicazione arriva dalla Commissione europea, che ha presentato in conferenza stampa il pacchetto autunnale del Semestre europeo. Per le misure del 2021 la Commissione ha deciso di focalizzarsi sulla natura qualitativa e non più quantitativa delle misure, ha spiegato il commissario per l'Economia Paolo Gentiloni. Il focus è dunque sul tipo di strategie adottate dai Paesi e sulla durata - temporanea o meno - delle misure scelte. Proprio su questo punto, Gentiloni ha fatto notare come ci siano delle preoccupazioni per le valutazioni di Italia, Francia, Lituania e Slovacchia, che secondo l'esecutivo europeo avrebbero messo in atto delle misure non temporanee. Più in generale sul bilancio i commissari hanno sottolineato l'importanza della sostenibilità per quei Paesi che già si trovavano in difficoltà prima della pandemia, come Belgio, Francia, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna. Sono ben 12, invece, i Paesi segnalati come aventi squilibri macroeconomici. Per tre di questi - Italia, Cipro e Grecia - gli squilibri sono definiti "eccessivi". Le raccomandazioni che arrivano dalla Commissione, tuttavia, sono quelle di continuare a sostenere l'economia della zona euro anche nel 2021. (ITALPRESS). alp/sat/red 18-Nov-20 16:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA