Sei in Italpress

A Palermo il via alle vaccinazioni dei "senza dimora"

29 aprile 2021, 19:00

A Palermo il via alle vaccinazioni dei "senza dimora"

PALERMO (ITALPRESS) - Vaccini ai senzatetto, per chi non pensava nemmeno di avere la possibilità, o addirittura il diritto, di aver somministrata una dose del siero anticovid. Questo lo spirito che muove l'iniziativa "Accanto agli ultimi", voluta dal governo regionale in collaborazione con il Comune e la Fondazione Sicilia. "Da una parte ci sono i furbetti del vaccino che vogliono saltare la fila - ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - dall'altra i non garantiti, quelli cioè che credono di non essere percepiti come aventi diritto, talmente si sentono invisibili. E quindi serve qualcuno che si occupi di loro: lo abbiamo fatto noi perché il diritto alla salute non deve conoscere distinzione alcuna. La Fondazione Sicilia ci ha messo a disposizione questi prestigiosi locali, il commissario per il Covid ha approntato il personale sanitario e infermieristico". "Vogliamo mettere assieme tutta la città e far vedere che non ci sono differenze - ha detto il commissario straordinario per l'emergenza covid di Palermo, Renato Costa -. Stiamo andando noi a chiedere di vaccinare persone, nemmeno pensavano di rientrarci. Questa iniziativa deve proseguire, stiamo parlando con le associazioni e gireremo da tutte le parti. È fondamentale vaccinare tutti". La straordinarietà dell'iniziativa, che ha visto vaccinare 20 senzatetto, è anche legata al fatto che le somministrazioni si sono svolte in delle stanze piene di arte all'interno di Villa Zito tra i dipinti di Renato Guttuso e Pippo Rizzo: "Anche la cultura della solidarietà - ha sottolineato Francesco Bonsignore, presidente della Fondazione Sicilia - deve essere motivo di impegno da parte della Fondazione Sicilia che unitamente alla Regione e al Comune sta facendo una corsa contro il tempo per vaccinare tutti. E siamo voluti partire pure noi dai più deboli. È una iniziativa importante che testimonia che le fondazioni come la nostra non hanno un patrimonio proprio ma dell'intera collettività". "A nome della città voglio esprimere ringraziamento - ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - per questa sintesi tra uno spazio artistico-espositivo e le vaccinazioni". (ITALPRESS). mra/pc/red 29-Apr-21 18:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA