×
×
☰ MENU

LA PAROLA ALL'ESPERTO

Impianti secondari non compresi nel Superbonus

Impianti secondari non compresi nel Superbonus

di Studio Professionale Tre

20 Maggio 2022,10:40

IL QUESITO

Buongiorno, il nostro edificio condominiale è oggetto di un intervento di riqualificazione energetica Superbonus 110% riguardante la realizzazione di un cappotto, cambio delle finestre e la sostituzione dell’impianto termico centralizzato. Attualmente nel mio appartamento abbiamo un impianto di condizionamento vecchio di 10 anni, volevamo capire se possiamo sostituirlo con uno più performante, anche nell’ottica di ridurre i costi energetici, sul modello di quanto previsto per gli infissi.

Lettera firmata

Grazie della domanda, che ci permette di affrontare un quesito che ci viene spesso rivolto, specie nei condomini. Fra i lavori trainati dal Superbonus 110 %, come correttamente riportato dal lettore, sono ammesse la sostituzione degli infissi, o la sostituzione di una vecchia porta con un modello blindato e coibentato, entrambe misure significative per il risparmio energetico. Purtroppo, l’impianto di aria condizionata o in pompa di calore, seppur vecchio e non più efficiente, non ricade nelle misure previste nel caso in cui esso sia un impianto secondario.

Per fare un quadro più esaustivo, come stabilisce il decreto Rilancio all'art. 119 comma 1, gli interventi ammessi nell'Ecobonus al 110% possono riguardare, per esempio, la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza, (anche impianti ibridi), geotermici (anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo) e di microgenerazione sempre se unici impianti di climatizzazione.

Il caso esposto ricade invece nella tipologia di impianti che costituiscono un’integrazione a un impianto di climatizzazione invernale già esistente, dunque non ricompresi nel Superbonus 110%.
Un suggerimento potrebbe essere quello di considerare tale intervento negli sgravi fiscali per ristrutturazione al 50%.

Risponde l'esperto
Studio Professionale Tre
(Per Confedilizia Parma)

Inviate le vostre domande su fisco, lavoro, casa, previdenza a
esperto@gazzettadiparma.it

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI