×
×
☰ MENU

Lettere al direttore

Monumenti in rovina

lettera al direttore

di Matteo Pio Impagnatiello

21 Maggio 2022,13:44

Gentile direttore,
chiedo spazio sul suo giornale per segnalare il cattivo stato di manutenzione di due monumenti, entrambi ubicati nel comune di Langhirano. Ad Arola si trova il monumento ai Caduti nella Grande Guerra e la lapide commemorativa posta sulla parete della ex scuola elementare. Il monumento è composto da un bossolo di proiettile della prima guerra mondiale poggiato su una base cubica, a sua volta posta su di un basamento a gradini. Il bossolo di proiettile è documento storico e di memoria del periodo della guerra.
L’altro è il monumento ai Caduti delle guerre mondiali, situato a Pastorello, ed è formato da un obelisco in mattoni (che, distaccandosi, cadono rovinosamente dall’alto sul terreno sottostante, causa la mancanza di manutenzione) con lapide in marmo. Su entrambi, i nomi dei caduti incisi sul marmo sono illeggibili. I basamenti in pietra -su cui poggiano- risultano sconnessi e pieni di crepe. Se la loro funzione è anche quella di mantenere vivo il ricordo dei Caduti nelle future generazioni, senza ombra di dubbio si può affermare che tale scopo risulta compromesso, date le pessime condizioni in cui versano.
Vorrei rivolgere un appello alle istituzioni locali, con l’auspicio di un loro celere intervento. Consapevole, però, che le mie precedenti sollecitazioni ad adoperarsi su altri casi di incuria e degrado nelle frazioni siano cadute nel vuoto. Almeno, finora.
Pilastro di Langhirano, 16 maggio

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI