×
×
☰ MENU

Lettera al Direttore

Sicurezza e promesse

lettera al direttore

di Mauro Battistini

20 Giugno 2022,21:39

Egregio direttore,
nella nostra Parma la violenza e risse per le strade sembra non vogliano finire, nonostante l'impegno grande delle nostre forze dell'ordine.
Rimane nella mia memoria quando si girava per le strade della città fino a tarda notte si era tranquilli, ricordo quando giovanissimo vivevo con i miei genitori, succedeva spesso che si andava a dormire con le chiavi fuori sulla porta e non è mai successo nulla.


Cari politici le promesse di legalità e protezione verso i cittadini sono state tante «faremo vedremo ecc.» ma la realtà non è come le promesse fatte.
Io ormai pensionato e con una salute cagionevole voglio vivere tranquillo quando vado per la strada e ancora di più non voglio essere preoccupato per i miei figli, per la delinquenza quando si recano al lavoro e anche sul lavoro.
Sappiamo che è un periodo che si viene da una grave pandemia e ora abbiamo una grave conflitto bellico in Europa che sta portando una grave crisi, ma il cittadino non può vivere nella paura della delinquenza, devono essere le autorità preposte che abbiamo la possibilità di intervenire drasticamente nell'interesse del cittadino inerme.
Sarebbero grossi problemi se il cittadino fosse costretto ad difendersi da solo poveri noi sarebbe una drastica fine della democrazia.
Per fortuna che abbiamo le forze dell'ordine sempre pronte ad intervenire con preparazione e alto senso del dovere.
Nella speranza di un periodo migliore lascio giudicare ai lettori.
Mauro Battistini
Sorbolo, 18 giugno

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI