12°

26°

il direttore risponde

Lezioni di dialetto

Ogni giorno Giuliano Molossi risponde a un lettore

Giuliano Molossi

Giuliano Molossi

Ricevi gratis le news
0

 

Caro direttore,
come saprai da qualche anno sono diventato... professore. Proprio io che – come dico sempre – ho fatto la quarta con il bidello e, purtroppo, non ho potuto studiare, perché a 13 anni sono stato costretto ad andare in officina, perché in casa c'era bisogno di uno stipendio in più. Ma questa è un'altra storia.
Vorrei parlarti di un'iniziativa bellissima, che va avanti da qualche anno. Sono le lezioni di dialetto che facciamo nelle scuole di Parma e provincia, elementari e medie. Il corso si intitola «Impariamo il dialetto parmigiano». Io sono stato promosso professore sul campo. La «squadra» è composta dal sottoscritto, da Vittorio Campanini, da Maurizio Trapelli, Enrico Maletti e Giuseppe Mezzadri.
Campanini è un grande cultore del dialetto e un grande poeta, e ha scritto il libro «Impariamo il dialetto parmigiano», che dà il nome al corso: e che è un bellissimo libretto, scritto in italiano e in dialetto, che aiuta a imparare, divertendosi, il «pramzàn». Maurizio Trapelli è, come noto, il Dsèvvod, la maschera parmigiana. E Maletti e Mezzadri sono grandi esperti di dialetto, come ben sanno i lettori della Gazzetta.
Nelle scuole ci divertiamo un sacco. Facciamo distribuire delle dispense prima di andare a fare la nostra lezione, e poi – sempre facendo divertire i bambini e i ragazzi – andiamo noi a insegnare il dialetto. Recitiamo delle poesie, come «La balena e il pesciolino», «Il Pane», «Il compleanno», «La mia mamma», le facciamo leggere agli studenti e anche alle maestre. Non ti dico che divertimento e che risate, specialmente quando «costringiamo» qualche insegnante non parmigiana a leggere nel nostro dialetto. A volte facciamo uno sketch divertente, con qualche maestra o qualche ragazzo particolarmente timido: io o Enrico Maletti leggiamo a voce alta e diciamo al ragazzo o alla maestra di fare il play-back...
E non ti dico quanto si divertono i ragazzi stranieri.
Recentemente siamo stati al Maria Luigia, alle medie, in 1ª B. E abbiamo trovato una classe splendida: vorrei fare i complimenti, attraverso la Gazzetta, a tutti i ragazzi e alla loro professoressa di italiano Alessandra Ghinelli. Erano preparatissimi, perché avevano studiato le nostre dispense, e quando abbiamo cominciato a interrogarli rispondevano benissimo nel nostro dialetto. E anche qualche ragazzo extracomunitario era preparatissimo.
Sono contento di dirtelo, caro direttore, perché so quanto tu sia affezionato alla parmigianità, così come lo era tuo padre, il grande Baldassarre.
Alberto Michelotti
Parma, 4 febbraio

 

Carissimo Alberto,
la Gazzetta ha parlato della vostra bellissima iniziativa e lo farà ancora. Voi siete dei benemeriti, dovrebbero farvi un monumento. Tu sai quanto io sia legato al nostro dialetto così come lo era mio padre Baldassarre che tu ricordi con tanta simpatia.
Il dialetto è sempre presente sulla Gazzetta (nelle pagine di Tutta Parma, nelle pagelle dei giocatori del Parma, nella fortunata rubrica Lassù in loggione) e su Tv Parma (che ogni sabato sera trasmette con grande successo le commedie dialettali). Bisogna difendere la nostra bella parlata, proteggerla, far sì che non vada perduta. E il modo migliore, caro Alberto, è proprio quello che avete scelto voi: di andare a insegnarlo in maniera scherzosa e divertente nelle scuole. Le vostre non sono delle lezioni, sono degli autentici spettacoli. I nostri ragazzi ridono e imparano la lingua dei loro genitori e dei loro nonni. Ai giovani parmigiani il dialetto piace. Forse lo parlano in maniera un po' maccheronica, ma lo parlano. E come sai bene il dialetto ha invaso anche il web. Sono cliccatissime le barzellette di Cantoni e hanno avuto un grande successo anche gli spassosissimi doppiaggi in dialetto fatti dai ragazzi di «Io parlo parmigiano».
Quindi avanti così, complimenti a te, a Trapelli, a Maletti e Mezzadri. Spero che tante scuole vi chiamino a insegnare il parmigiano! Chi l'avrebbe mai detto, caro Alberto, quando facevi la quarta con il bidello che un giorno in cattedra ci saresti andato tu?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano

tg parma

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano Video

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Istagram. La rabbia dei fan Foto

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Fanno bere alcol a una bimba di 4 anni, denunciati

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia parmigiana denunciata per maltrattamenti

2commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

3commenti

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

ipercoop

"Scassina" le custodie anti-taccheggio e tenta il furto di videogiochi: denunciato

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

francia

Riapre il Mont Saint Michel. Ricercato un uomo che ha minacciato poliziotti

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover