13°

23°

il direttore risponde

Quote rosa? No, quote bravi

Ogni giorno Giuliano Molossi dialoga con un lettore

Giuliano Molossi

Giuliano Molossi

Ricevi gratis le news
10

 

Gentile direttore,
le quote rosa non sono state accolte positivamente dal parlamento ed io penso che sia giusto così; io non avrei neanche proposto di candidare una donna solo perché è donna. In Parlamento dobbiamo mandare persone valide e preparate e soprattutto oneste, indipendentemente dal loro sesso.
Sono convinto, inoltre, che le donne siano molto meno corruttibili, molto più affidabili e anche più sensibili, ma questo non mi impedisce di essere contrario alle cosiddette quote rosa.
Se dovessimo rappresentare per quote tutta la popolazione, allora dovremmo proporre anche le quote gay, giusto? Che cosa diranno gli omosessuali che non hanno nessun canale preferenziale per essere eletti?
E che dire delle persone di colore? Perché mai nessuno a pensato alle quote nere? Potremmo proseguire a lungo sostenendo la tesi di volere a tutti i costi rappresentare nella politica le fasce deboli o le minoranze religiose. Nessuna quota islamica? Nessuna quota buddista? Nessuna quota tra i transessuali? E nessuna quota per i testimoni di Geova?
Insomma, il discorso è molto semplice. Abbiamo già provato per decenni a favorire ad esempio i residenti di alcune regioni nei concorsi pubblici e il risultato è stato una discriminazione al contrario. Ricordo che su 103 Prefetti, 93 sono meridionali.
Ma questo è un altro discorso. Io vorrei votare candidati degni di rappresentarci nelle stanze dei bottoni, non mi importa se il mio candidato sarà gay, donna, uomo, bianco o nero.

 

Caro lettore,
anch'io sono da sempre contrario alle quote rosa. Molti dicono che siano indispensabili per tutelare le donne. Se non si stabilisse una soglia minima di presenza femminile, si dice, le donne sparirebbero da qualunque consesso.
Ma il fatto stesso di dover pretendere una «quota» a me pare una cosa umiliante per le donne. Io sono per la «quota bravi», per la «quota meritevoli», per la «quota capaci», per la «quota onesti» senza distinzione alcuna di sesso, gusti sessuali, colore della pelle, fede religiosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rocco

    19 Marzo @ 08.12

    Ha ragione lei! E' contento? Per la cronaca: sono sveglio da tempo e ho posto una domanda senza insinuare nulla. Lei continua a dirmi che era sufficiente la risposta del direttore (sostenendo la tesi per cui il dibattito doveva svolgersi tra me ed il lettore) e io continuo a non essere d'accordo.Saluti.

    Rispondi

  • rocco

    18 Marzo @ 21.07

    Balestrazzi lei fa finta di non capire e insiste sull'unico argomento a cui può aggrapparsi e cioè l'ultima riga del direttore. In conclusione, poi decida Lei se pubblicare o no la mia risposta ma le devo un chiarimento, è dall'inizio che cerco di farLe capire che al netto delle sue valutazioni personali su quello che io penso o debba pensare e delle inoppugnabili considerazioni che fa rispetto ai toni razzisisti (non usati dagli autori della gazzetta bensì dai lettori nei loro commenti o lettere) quello che si nota è l'assenza! L'assenza, rispetto a velate o sottintese (in alcuni casi nemmeno poi tanto) scivolate razziste, l'assenza di prese di posizioni della gazzetta. La mia era una domanda lecita a cui si poteva rispondere in 2 righe, ma lei ha preferito trasformarla in una questione di intelligenza da cui lei esce sconfitto e non io, perché è lei la redazione della gazzetta e io un umile lettore...e pure meridionale! Saluti REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) L'ultima riga del direttore non p qualcosa cui mi aggrappo io, bensì qualcosa che lei fa finta (a questo punto non posso più optare per la buona fede) di non aver letto; 2) "Assenza di prese di posizione"? Lo può dire solo chi non ci legge (o, ancora, chi è in malafede): sul tema razzismo, questo sito che esiste dal 5 maggio 2008 si è pronunciato decine di volte. Ma non è che dobbiamo ripeterci ogni giorno perchè magari lei si è svegliato oggi e ciò nonostante pretende di giudicarci (senza conoscerci); 3) Forse, se guarda bene, negli ultimi mesi non abbiamo scritto neppure un editoriale per condannare l'omicidio: questo le fa dedurre che siamo dalla parte di chi commette assassini ? Glielo ripeto (ma per l'ultima volta): il nostro pensiero è chiarissimo, lei è liberissimo di prendersela con il lettore (a proposito, ha letto come ho definito le parole del lettore nell'ultima mail o le le è sfuggito pure quello?), ma la Gazzetta - almeno su questo tema - non ha bisogno delle lezioni sue o di altri 4) "Sconfitto"? "Questione di intelligenza"? Non stiamo facendo una gara: semmai proprio questa frase dimostra come sia lei a caricare una questione che, la correggo, non si risolve in "due" righe, ma in "una": quella del direttore che lei continua a far finta di non aver letto.....Per il resto, le sto rispondendo come facciamo con tutti i lettori dal 5-5-2008. Ammettiamo i nostri errori quando ce li fate notare (sempre ieri sera un lettore ci ha corretto su Errani che avevamo definito presidente della Provincia anzichè della Regione) e rispondiamo a tono a chi ci contesta cose inesatte o insinua cose (gravi) inesistenti, anche se poi si definisce "umile". Tutto qui

    Rispondi

  • rocco

    18 Marzo @ 20.03

    E' vero, io sto scrivendo a casa sua ma Lei Balestrazzi come si permette a liquidare le mie osservazioni in questo modo e a dire che secondo Lei per questo io vengo da Marte? Cavillare? Per lei è cavillare aver fatto le precisazioni che io ho fatto rispetto ai prefetti che, pur se meridionali, hanno superato dei concorsi pubblici e per questo ricoprono le loro cariche? Bene se per lei questo è cavillare e perdere tempo non indugerò oltre..ma le faccio una ultima considerazione: a meno che lei non pensi che io sia uno stupido, e tenendo conto che vivo a Parma da 15 anni, perché avrei dovuto sollevare la questione? Per polemica potrebbe rispondermi e sicuramente lo farà..beh, non è così! È per la frustrazione che provo tutte le volte che organi che dovrebbero promuovere informazione e cultura lasciano passare concetti come quelli espressi dal lettore! E' il sottinteso della lettera che avrei voluto fosse osservato dal direttore in modo chiaro e netto. Saluti REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E lei allora come si permette di adombrare venature razziste in pesone che, peraltro, non conosce (anche se ha insistito sul fatto che questo dubbio lo ha "proprio perchè legge da tempo la Gazzetta")? QUANDO MAI ha trovato sul nostro giornale e sul nostro sito parole che possano ANCHE SOLO FAR PENSARE a una nostra indulgenza verso QUALUNQUE tipo di razzismo ? Vuol sapere perchè dico "cavillare" ? Perchè lei poteva avere (anzi: lei ha) tutte le ragioni per criticare quella frase stupida del lettore e per volerla (lei) sottolineare. Ma fin dall'inizio sta sbagliando a condire questa legittima istanza con delle insinuazioni ridicole - ripeto: RI-DI-CO-LE - sul nostro pensiero. Sulla prima cosa lei ha il diritto di insistere, e di bacchettare l'autore della lettera, quanto vuole. Sulla seconda, lei può scrivermi mille lettere e riceverà mille risposte. E glielo ripeto: legga l'ultima riga del direttore togliendosi il paraocchi: e vedrà che non c'è spazio per il MINIMO equivoco.

    Rispondi

  • rocco

    18 Marzo @ 17.10

    Cara redazione è proprio perchè non leggo la gazzetta da oggi che nutro dubbi in proposito..ma vi avevo preceduto e chiesto di non darmi, anche questa volta, risposte diplomatiche ed evasive. Distinguo rispetto a quello che il vostro lettore ha detto voi, in questa come in altre lettere, non ne avete fatti..Nè in ordine personale, nè culturale! Se poi volete travisare quello che ho scritto e lasciare intendere che io abbia sottinteso che scriviate di vostro pugno articoli razzisti è un atteggiamento mistificatorio. Saluti. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - La sua prima riga, quella sì, non meriterebbe alcuna risposta. Ma poichè non mi piace lasciare le cose a metà allora eccole servito ciò che per noi è chiarissimo fin dal primo momento: il lettore che ha pregiudizi sui meridionali fa dello sciocco razzismo. Così come (e qui riprendo le parole di Molossi e le dimostro quanto lei stia cavillando sul nulla) noi in politica dobbiamo pretendere "candidati degni di rappresentarci nelle stanze dei bottoni, non mi importa se il mio candidato sarà gay, donna, uomo, bianco o nero". Doveva aggiungere che non ci importa se meridionali o di Bolzano, di Zibello o di Tizzano (fa anche rima...) ? Adesso le è chiaro quello che prima lei fingeva non lo fosse? E adesso possiamo dedicarci a questioni vere e non inventate? Ma ripeto: se lei crede davvero nella sua prima riga (che io invece giudico in assoluta malafede) stiamo solo perdendo tempo in due. Grazie. (G.B.)

    Rispondi

  • rocco

    18 Marzo @ 15.37

    Il silenzio assordante del direttore Molossi sulle questioni di razzismo sempre presenti verso i meridionali nel suo giornale deve farci dedurre qualcosa? Non cerco la gazzarre e neanche risposte diplomatiche già ricevute in passato; questa volta sarei lieto di ricevere risposte precise a domande precise: perchè non ha preso le distanze dalla polemica a sfondo razzista? Perchè non cogliere l'occasione per dei distinguo? Perchè nei distinguo che fa a fine commento non inserisce anche la provenienza geografica? Spero vorrà rispondere nel merito. Saluti. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Il direttore Molossi oggi è di riposo. Ma anche se fosse al lavoro non avrei nemmeno bisogno di disturbarlo. Basta leggere l'ultima riga, che è eloquentemente contro ogni razzismo, e aggiungo anche che basta leggerci ogni giorno: e la sfido a trovare sulla Gazzetta (cartacea e web) una nostra riga che lasci anche un minimo dubbio sul nostro pensiero. Che poi l'autore della lettera abbia capito e cambiato idea è improbabile, ma sul nostro pensiero lei non può (e non deve) avere alcun dubbio. Anzi, sinceramente mi stupisce la sua mail, a meno che lei non arrivi da Marte e non legga oggi la Gazzetta per la prima volta. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno