17°

29°

Lettere al direttore

Il caso Yara e la tv

Voi che cosa ne pensate?

Il caso Yara e la tv
Ricevi gratis le news
4

Gentile direttore,
ancora una volta mi permetto di utilizzare le pagine del nostro giornale per esprimere un disagio che mi colpisce guardando i programmi delle nostre televisioni.

Mi riferisco in particolare a quello che sta succedendo attorno al caso di Yara Gambirasio.
E' possibile che in qualunque talk show tutti i giorni «si metta il mostro in prima pagina», con ricerca minuziosa e forse anche un po' fantasiosa di nuovi particolari più o meno «piccanti» per riuscire ad imbastire 30/40 minuti di trasmissione?

In questo come in altri casi simili penso ai famigliari e sopratutto ai bambini e mi immagino come possano sentirsi quando, in mezzo alla gente, saranno additati come i figli del «mostro».

Mi pongo quindi la solita domanda: fino a che punto si deve spingere il diritto di informazione senza calpestare i diritti delle persone coinvolte indirettamente? Non sarebbe meglio, una volta data la notizia, lasciare lavorare gli organi preposti a trovare la verità? Perché ognuno si sente il diritto di avere la propria verità e di portarla avanti quasi non ci si fidasse degli addetti ai lavori?

In tutta questa storia mi sembrano illuminanti le parole del padre di Yara, quando ha detto che ora bisogna pregare per l'altra famiglia perché dovranno passare momenti terribili. Evidentemente ha parlato pensando all'assedio dei media durante i tristi giorni della ricerca e poi del ritrovamento del corpo di Yara.

Lancio quindi un appello quando vedete servizi su questo caso pensate a quei poveri bambini che nessuna colpa hanno e cambiate canale. Poiché le trasmissioni si basano «purtroppo» sull'audience, forse smetteranno di parlarne.

Voi che cosa ne pensate ? Dite la vostra nelo spazio commenti di questo articolo

Lettere al direttore: ogni giorno su temi locali e nazionali sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    15 Luglio @ 13.12

    come non dare ragione a biffo?.....robe da matti! da prendere a schiaffoni il regista e chi andrà a guardare. per il resto...si,si...poveri figli,quelli di Bossetti! però sinceramente a me,viene da pensare solo alla piccola Yara....era una bambina anche lei!!!! e mentre ai figli di bossetti sarà consentito divenire uomini/donne....alla piccola Yara,questo è stato vietato!!!!

    Rispondi

  • Enrico

    06 Luglio @ 14.07

    Non sono paraventi. La tV cerca di fare odiens, e lo fa con tutti i mezzi possibili. Soprattutto quando spuntano fuori casi come questo.. Allora gli ideatori e i conduttori/conduttrici dei Talk Show pomeridiani e non si comportano come le faine, o gli avvoltoi.. Cercando di spremere più odiens possibile grazie a casalinghe e anziani annoiati che non trovano di meglio da fare che guardare e ascoltare quelle porcherie pseudo indagatorie condite con una gran percentuale di congetture e supposizioni avvalorate bene o male, ma allo scopo, da psicologi da TV e della Domenica. Un vero schifo. Ma è sempre stato così, e sempre lo sarà.

    Rispondi

  • gigiprimo

    04 Luglio @ 12.52

    vignolipierluigi@alice.it

    Caro Signor Ferrari, ai romani distribuivano pane e regalavano i giochi del circo con gladiatori e, non essendoci ancora gli animalisti, usavano anche leoni e tigri per combattimenti più o meno regolari. I romani a quei tempi non avevano telecomando e dovevano bersi quello che passava il 'capo'! noi oggi l'abbiamo e come suggerisce, giustamente, usiamolo! però ricordiamoci, i problemi sono altri e questi 'paraventi' servono molte volte a nasconderli!

    Rispondi

  • Biffo

    04 Luglio @ 12.02

    Ho appena scritto una lettera sul caso, pubblicata qualche giorno fa, dalla Gazzetta. Riguardava, però, il fatto che si intende realizzare una fiction sullo stupro ed assassinio di una minorenne di 13 anni; il tutto mi è parso un'operazione veramente infame.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fisco: le linee guida se la Srl uninominale opera all'estero

L'ESPERTO

Fisco: le linee guida se la Srl uninominale opera all'estero

di Daniele Rubini

Lealtrenotizie

Boschi di Carrega, ciclista a terra: è grave

incidente

Boschi di Carrega, ciclista a terra: è grave

berceto

Valbona, crolla una parte di "castello". Inagibile la casa di una pensionata

Fontevivo

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

1commento

12tgparma

Insegnante delle elementari e spacciatrice: scoperta perché sbaglia indirizzo Video

cultura

La magica Notte del Terzo giorno: scatti tra le ali di folla (e di arte)

ramiola

Cade nella rotatoria: motociclista ferito

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

agenda

Quartieri in festa, aquiloni, fattorie e cantine aperte: l'agenda

Nella zona del Tardini

Anziana truffata da un finto tecnico Iren

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con un'assessora di Collecchio

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

FIDENZA

Grande Guerra, torna a casa la piastrina del soldato

Arbitri

La festa delle giacchette nere

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

INIZIATIVE

Nell'inserto economia si parla di Rider e Gig Economy

ITALIA/MONDO

strage di erba

Addio a Carlo Castagna: aveva perdonato Rosa e Olindo

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

SPORT

baseball

Il Parma Clima dilaga contro il Padule: ora è terzo

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional