Lettera al direttore

Il semaforo di strada Argini

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
2

Signor direttore;
molto spesso, per svariati motivi, si è portati a criticare la classe dirigenziale, politica o tecnica che sia, che per il loro mandato politico elettorale o amministrativo dovrebbero essere a «disposizione» dei cittadini.
Questa parola di cui usano e abusano, specialmente per chiederti voti per poi «assiedersi» negli scranni del potere, viene subito o quasi dimenticata quando si fanno loro richieste di pubblica utilità.
Ma veniamo al dunque:
Su strada Argini Parma in località «Cantone» quindi Porporano, esiste da circa 4 o 5 anni un semaforo a chiamata verticale collegato con un altro sovrastante sospeso tramite un palo «a braccia». lei mi dirà che è un’ottima cosa e io potrei essere d’accordo: ma se questo funzionasse!
Il problema è che da oltre un anno e mezzo questo impianto semaforico non funziona.
Personalmente ho telefonato più di una volta ai carabinieri ed ai vigili urbani che, dopo la pappardella bla - bla - bla, ti dicono che la telefonata verrà registrata ecc…ecc…, ma a me proprio non interessa visto che pongo un problema reale, ma il dubbio è che nessuno queste telefonate poi le ascolti e cerchi di porre rimedio a questa situazione.
A dire il vero ho parlato «de visus» con alcuni agenti della municipale nell’occasione del rilevamento della velocità tramite autovelox posto proprio vicino al semaforo, e della cui non funzionalità hanno constatato essi stessi.
Proprio in mia presenza hanno telefonato a chi di dovere e mi è stato risposto che gli uffici «competenti» ne sono a conoscenza (io più che competenti li definirei incompetenti o incapaci o menefreghisti, o tutti e tre insieme, visto il lasso di tempo trascorso da quando l’impianto non funziona).
Uso questi termini assumendomi le mie responsabilità, firmandomi e lasciando il mio numero di telefono, ma se non bastasse, se qualcuno mi vuole trovare potrà farlo presso il vicino negozio di alimentari.
Questo semaforo è particolarmente importante in quanto, oltre a regolare il traffico automobilistico che è particolarmente veloce ed intenso, serve per veicolare l’autobus per gli anziani, gli studenti e soprattutto gli alunni della scuola elementare di Porporano, nelle loro uscite didattiche verso la città.
Ps. sono 2 anni che il sottoscritto tiene pulito lo spazio che intercorre fra il guardrail e la sponda stradale per dare la possibilità a questi utenti cosiddetti «deboli» di accedere alla fermata del bus, senza percorrere il tracciato stradale andando incontro ad eventuali spiacevoli incidenti.
Se non si procederà in tempi ragionevoli a rendere operativo questo impianto e se malauguratamente dovesse succedere qualcosa di grave, già da ora il sottoscritto fa presente che adotterà tutte le azioni, comprese le denunce, all’Autorità Giudiziaria, atte alla tutela del cittadino, e se è il caso, di perseguire le persone o gli enti (in)competenti responsabili di questo stato di cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    22 Aprile @ 12.14

    Giorgio R.

    Io ogni tanto ci passo in automobile e ho notato che se rallento e cerco di stare entro i 50Km/h si viene sorpassati anche da persone che prima pur potendo fare i 70 non li fanno per poi passare in un punto pericoloso e abitato a più di 50Km/h ! Mah !

    Rispondi

  • silviococconi

    15 Aprile @ 09.29

    Il problema caro Signore e caro Direttore è che questa Giunta, eletta per risolvere i problemi dei cittadini in modo "Slow", cioè più vicina e sensibile agli stessi e meno agli interessi di coloro che loro definivano "poteri forti", è molto peggio delle precedenti (Giunta-Lavagetto compresa) non riuscendo ad aggiustare nemmeno un semaforo : di casi del genere infatti in città ce ne sono diversi, con buona pace di un assessore a Mobilità ed Ambiente che doveva "rivoluzionare" il rapporto tra con i cittadini e soprattutto gestire i propri servizi in maniera più ecologista ed attenta all mobilità sostenibile !? ...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

moda

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

Intervista a Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio

INTERVISTA

Twelve Conversations, a Traversetolo la "prima": ne parlano Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio Ascolta

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

gusto

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Hostaria del maiale»: La tradizione famigliare della Bassa

CHICHIBIO

«Hostaria del maiale»: la tradizione familiare della Bassa

1commento

Lealtrenotizie

Rapina in banca in via Emilia Est: minacciano l'impiegato con un cutter e svuotano la cassa

via Emilia Est

Rapina in banca: minacciano l'impiegata con un cutter e scappano con poche centinaia di euro

1commento

MISTERO

Esce dal lavoro e scompare a Reggiolo. Unico indizio: è passato da Traversetolo

Davide Ploia, 48 anni, vive nel Mantovano ed è scomparso da giovedì. Del caso si è occupato "Chi l'ha visto?"

PARMA

Migliora la qualità dell'aria, niente più stop per i diesel Euro4

Stop alle misure di emergenza da domani (martedì 11 dicembre)

anteprima gazzetta

Esclusiva - Boccia: "La Manovra non funziona, Tav necessaria"

CONSIGLIO

Reddito solidarietà comunale: assistite 89 famiglie. Piazzale Bertozzi: 12 multe al bar in due anni

Il gruppo Pd passa a 4 consiglieri. Caterina Bonetti entra al posto di Scarpa

SCUOLE

Marcia della pace a Parma: gli studenti sfilano in centro Foto

Celebrata la "Giornata mondiale d'azione per i diritti umani"

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

8commenti

PARMA

Tentato furto a Malandriano: il mastino mette in fuga tre ladri

Ecco la segnalazione di un lettore

TORRILE

L'omicidio di Filomena Cataldi: per lo psichiatra, Fang è incapace di intendere e volere Video

I dettagli nel video del 12TgParma

economia

Progetto Ycom: nuove frontiere per il welfare in azienda

Siglato un accordo con Medicalbox

FORNOVO

Oggi l'addio a Sara, volontaria per missione: aveva 47 anni

Tragedia di Ancona

«Così controlliamo le discoteche di Parma»

PARMENSE

Incidente a Montechiarugolo: un ferito, si cerca un'auto che si sarebbe allontanata

Parma

Ponte di Colorno, la Provincia vince un nuovo ricorso: "In settimana il contratto"

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

5commenti

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Necessario un giro di vite verso i ciclisti indisciplinati

di Domenico Cacopardo

4commenti

ITALIA/MONDO

NELLA NOTTE

Incendio a Reggio: 2 morti, 38 intossicati. Migliorano due bimbe e altre 7 persone

scuola

Il ministro ai prof: "Meno compiti per le vacanze"

2commenti

SPORT

Football americano

Leggendaria giocata dei Dolphins a 7" dalla fine per la vittoria contro i Patriots Video

FIORENTINA

Due medici indagati per la morte di Davide Astori

SOCIETA'

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

MOTORI

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco