13°

28°

Lettere

Riflessione sull'immigrazione

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
1

Signor direttore,
È il problema più dibattuto del momento: come ci dobbiamo comportare di fronte al fenomeno dell'immigrazione selvaggia che ci scombussola nel profondo ?
Prevarrà l'apertura verso l'altro o una paurosa e in fondo vile chiusura?
Come dice bene Rosangela Rastelli la questione si polarizza su due estremi: saremo costretti ad essere "homo uomini lupus" oppure "homo homini homo"?
Papa Francesco stigmatizza chi rifiuta l'accoglienza o erige muri di contenimento. A mio parere il Papa non dovrebbe riprendere o castigare l'Italia perché la sua opinione pubblica ondeggia pericolosamente tra atteggiamenti opposti, ma dovrebbe invece riconoscere l'impegno del nostro Paese , l'unico che spalanca le braccia a tutti, a differenza di molti altri che, a parole si proclamano a favore dell'accoglienza, e in realtà chiudono le frontiere.
Direi che la paura che ci attanaglia nasce dal fatto che la sponda africana del Mediterraneo e buona parte del Medio Oriente sono fuori controllo.
Questo ci preoccupa insieme alla constatazione che il governo sembra incapace di mettere dei punti fermi.
Organizzati dei centri d'accoglienza efficienti bisognerebbe essere realisti: l'Italia per le sue possibilità può accogliere un certo numero di persone all'anno. Quelli in più si ridistribuiscono o si mandano indietro, affermando chiaramente che le altre nazioni europee non vogliono ospitarli.
Non dobbiamo essere "cornuti e mazziati"! Accogliere solo noi, essere lasciati soli, e poi sentirsi dire che facciamo troppo poco! Inoltre le somme che spendiamo per l'accoglienza dovrebbero essere scalate dai contributi europei perché in realtà togliamo le castagne dal fuoco agli altri .
L'Italia dovrebbe attivarsi a livello culturale per far sì che l'identità italiana -storia cultura lingua e arte - diventasse un orgoglio da difendere per tutti: in questo modo non ci sarebbe la paura di essere soverchiati dalle nuove culture che avanzano, ma sarebbe l'Italia con il suo passato glorioso e il suo rinnovato umanesimo ad aiutare i nuovi arrivati ad integrarsi.
In questo panorama anche la consapevolezza delle nostre comuni radici cristiane sarebbe un fattore importante: nel medioevo i monaci e gli eremiti insieme al papato aiutarono la nostra società civile a progredire e rinnovarsi nei momenti più bui della nostra storia.
In una prospettiva di fede,eventi inizialmente negativi, si possono trasformare a lungo termine in fattori provvidenziali e salvifici.
Siamo tutti troppo piccoli e limitati per giudicare degli eventi che sono più grandi di noi e che sfuggono alla nostra debole ragione! Dobbiamo avere fiducia e guardare avanti nella consapevolezza che la storia sempre e comunque evolve positivamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    25 Giugno @ 12.20

    Anche se mi rendo conto di ripetere una fola antica o di esprimere un'utopia, non sono il solo a proporre un aiuto a questi poveracci direttamente ed esclusivamente nei loro paesi d'origine. Abbandonandoli, ed essendo soprattutto dei giovani, li privano di risorse umane incolmabili. Ma il fatto è che ogni aiuto, concreto o monetario, si dissolve, in quei paesi, governati da incompetenti e truffatori, al soldo del neo-colonialismo e dello sfruttamento delle proprie risorse minerarie ed agricole, da parte di aziende multinazionali europee, americane, cinesi e giapponesi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

MODA

Il Made in Italy è sempre più in mani straniere

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno