16°

27°

lettere al direttore

Chi amministra ascolti i cittadini

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
0

Egregio direttore,
la ringrazio per la sua ospitalità, ho letto la lettera dell'assessore e mi dà molto fastidio sentire chiamare i parmigiani “incivili”. Penso che Parma non abbia mai avuto di questi problemi, anche se sicuramente persone incivili ci sono, ma io se fossi in lui mi farei una domanda per capire come mai siamo diventati così incivili. Non sarà per caso che qualcosa non funziona bene nella raccolta? Non pensa che molti parmigiani abbiano altri pensieri oltre che le spazzature? Ricordarsi i giorni le ore, a volte, ci sono altre priorità ? Non si è mai chiesto se i centri di raccolta funzionano come devono? Poi come ultima domanda mi piacerebbe tanto sapere chi ha scritto il “rifiutologo”, un cervello dei rifiuti! Non parliamo poi dei kit, i cestini marroni mi ricordano tanto quelli dell'asilo di una volta, dove tutto usciva dai buchi, per non parlare dei sacchetti dell'umido, a chi non è mai capitato che si rompa mentre scende le scale per portarlo in quelli più grossi o magari usarne 5 o 6 al posto di uno.... Egregio assessore è ora di smettere di incolpare sempre gli altri, fate un mea culpa per capire dove avete sbagliato... e poi smettetela di dire che avete pagato il vecchio debito, Noi Cittadini “incivili” abbiamo pagato! Perché tra le multe e le regole e tutto ciò che avete aumentato avete solo fatto cassa... Dimenticavo di chiedere se quella rotonda fosse stato il mio giardino e avessi chiesto di mettere quell'antenna, mi avreste dato il permesso? Potrei continuare con tante altre cose, ma mi fermo qui altrimenti l'elenco sarebbe troppo lungo.

Caro Fava,
mi sono bastati questi primi mesi a Parma per rendermi conto che la raccolta differenziata è forse il principale nervo scoperto della città; o meglio dei rapporti fra i cittadini e la giunta.
Io chiedo scusa ma ancora non ho ben capito come stiano veramente le cose; però di un paio di cose direi che sono abbastanza sicuro.
La prima è che certamente le persone incivili ci sono. Non solo a Parma: dappertutto. Anche se le regole del Comune sono troppo rigide, nessuno è autorizzato a lasciare la spazzatura per strada, come abbiamo documentato in questi giorni con diversi servizi fotografici. E badate bene che ho visto, negli angoli delle strade o lungo le vie, anche televisori, poltrone, frigoriferi eccetera: cioè roba che non c’entra nulla con la raccolta differenziata; roba che in qualsiasi parte d’Italia è obbligatorio portare in discarica.
La seconda cosa però è l’atteggiamento dei pubblici amministratori. Di fronte alle proteste, o anche semplicemente alle critiche (ne sappiamo qualcosa) si chiudono a riccio; non mettono in conto neppure la possibilità di dover correggere qualcosa; reagiscono con parole forti e, in certi casi, gridano al complotto di chissà chi. Questo mi pare sia un grave errore, perché chi amministra deve sempre e comunque ascoltare le ragioni dei cittadini e discutere con loro. Non dico dar loro sempre ragione: ma ascoltare e discutere, senza sentirsi sempre impeccabili. Sbaglia anche il prete a dire messa, recita un vecchio detto popolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani "

Harvey Weinstein in una foto d'archivio

Molestie

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani"

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore»

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore»

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

parma

Presa la "banda del caveau": tradita (anche) dal tunnel scavato in via Cavour

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

1commento

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

2commenti

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

meteo

Le piogge si fermano: arrivano l'anticiclone e il grande caldo

Tra domenica e lunedì aumenta instabilità, a partire dal Nord

Sviluppo sostenibile

Sabato, prove di isola pedonale tra via Garibaldi e strada Repubblica Video

1commento

ufficiale

Insulti per il rigore sbagliato contro il Parma: Gilardino lascia lo Spezia

1commento

Calcio e sorrisi

Parma in A: la colonna sonora della cavalcata cantata da giocatori e... Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un nuovo premier e tante incognite

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

il caso

Femminicidio, il paese di Tenno non è unito: il sindaco si dimette

SPORT

Foruma Uno

"Libere" a Montecarlo, attacco tedesco: "Ferrari irregolare"

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv