16°

28°

lettere al direttore

Bello FiGo e i luoghi comuni

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
4

Caro direttore,
i soliti noti, che se la prendono pure coi bambini che cantano canzoncine troppo politically correct all’asilo, non si sono lasciati sfuggire l’occasione di manifestare la loro piccineria in merito ad un soggetto non di primissimo piano come questo Bello FiGo, divenuto famoso soprattutto per la canzone sul referendum (dove prende in giro Renzi e le sue mance elettorali) e la comparsata in Tv a Retequattro. E’ un rapper ventiquattrenne di origini ghanesi («sì, è vero - sfotte in un suo pezzo - in Ghana non c’è la guerra, siamo venuti qui per farci una vacanza»), esponente di una versione dell’hi pop chiamata swag che punta all’ostentazione un po’ spaccona di sé. Vive a Parma da quando era piccolo e furoreggia su YouTube (i suoi video ottengono in media un milione di visualizzazioni) con i suoi messaggi provocatori e canzonatori che riproducono stereotipi e luoghi comuni sui migranti e li rovesciano in burla: sì, è vero, noi siamo quelli che voi dite, quelli che non pagano l’affitto, che non vogliono fare l'operaio e sporcarsi le mani (anche perché «le abbiamo già nere»), che vogliono il wi-fi e anche lo stipendio, che dormono in alberghi a 4 stelle, che si riuniscono per andare in stazione a rubare biciclette. Loro, invece, i soliti noti, compresi gli eroici spettatori di programmi spesso inguardabili e inascoltabili (anche perché urlano tutti come ossessi, dando un’idea penosissima della razza italica) come “Dalla parte vostra”, prendono quelle parole per oro colato e giù improperi e indignazione degna di miglior causa. Aveva ragione Einstein: “Due sole cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, ma sull’infinito ho dei dubbi”».
Ovviamente i giovani che conoscono Bello FiGo se la ridono di questi talvolta interessati esegeti moraleggianti. E soprattutto se la ride lo stesso rapper, per il quale la caciara dei soliti noti (compresa la «vaiassa», al secolo Alessandra Mussolini) è tutta pubblicità («parlate male di me, basta che ne parlate»).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    01 Febbraio @ 00.17

    la rivolta di atlante

    È UN PROBLEMA DI DIGNITÀ PER TUTTI I CERCATORI DI BENESSERE LEGALE E PER BENE CHE SBARCANO IN UNA EUROPA INCAPACE DI UN VERO PIANO D'AZIONE NEL CONTINENTE AFRICANO. SE GLI USA CI AVESSERO LASCIATO ALLA PAZZIA NAZISTA SAREMMO IL CONTINENTE DEL PASSO DELL'OCA.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Dicembre @ 11.09

    La ragione per cui le canzonette del sedicente "Bello FiGo" disturbano gran parte degli italiani , è che danno un' immagine reale dell' indiscriminata invasione parassitaria ( quando va bene ) che stiamo patendo da anni , e che , ormai , ha superato ogni limite di sopportazione. Le canzoncine del sedicente "Bello FiGo" aggiungono al danno anche la beffa .

    Rispondi

  • ANONIMUS

    10 Dicembre @ 21.28

    Speriamo che ne canti una anche quando si andrà a votare per le politiche.. visto che ha portato bene!!

    Rispondi

  • don camillo

    10 Dicembre @ 20.03

    Bello FiGo for president !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"