13°

23°

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
1

Gentile direttore,
se me lo consente, vorrei prendere spunto dalle sue dichiarazioni per cercare di riabilitare l’immagine del lupo, troppo spesso messa in cattiva luce, e tentare di ristabilire un po’ di verità su questo animale e sulla sua presunta pericolosità. Troppe le fake news circolate su questo splendido predatore.
Da sempre il rapporto dell’uomo con il mondo degli animali risponde più all’interesse del primo che non a quello dei secondi, venendo così ignorata l’importanza che questi rivestono nel buon funzionamento dell’ecosistema, di quell’insieme cioè di organismi viventi, e non, che interagiscono in un determinato ambiente costituendo un sistema autosufficiente. Ed è così anche per il lupo, predatore all’apice della catena alimentare che, nell’interesse di tutti, dovrebbe essere salvaguardato dal momento che, spontaneamente per l’enorme disponibilità di prede, è tornato a ripopolare le nostre colline. E infatti non è mai esistito un progetto di reintroduzione di questa specie nel nostro Paese come deliberatamente si vuol far credere, ma il lupo è arrivato dalle nostre parti attraverso la fisiologica migrazione. E non corrisponde a verità neppure che i lupi sono in numero esagerato essendo stata calcolata la loro presenza in non più di duemila esemplari distribuiti in tutta Italia. Così come è falso che il loro numero aumenterà senza controllo dato che ogni territorio ha una capacità limitata per ogni specie animale e che nei branchi dei lupi, una sola volta all’anno, è la sola copia alfa che può accoppiarsi e dar luogo ad una sola cucciolata. Cosa accade invece? Al posto di apprezzare il contributo del lupo come regolatore della popolazione degli ungulati che sono troppi e che creano seri problemi all’uomo, lo si condanna adducendo motivazioni che non corrispondono alla realtà e che scaturiscono dalle scarse conoscenze etologiche dell’animale e dal ricordo di ciò che, involontariamente, si è assimilato nella fase educativa della vita attraverso le favole e le credenze popolari: un animale vorace, malvagio e pericoloso. Il lupo non attacca l’uomo ed è pericoloso tanto quanto un qualsiasi animale selvatico o domestico se lo si perseguita nel suo territorio, se si violano i suoi spazi o se lo si disturba mentre magari accudisce la propria cucciolata. Per i lupi gli uomini non sono prede ma semplicemente una minaccia da cui è bene tenersi alla larga e scappare a zampe levate!. Nei boschi, ahimè, i pericoli sono altri e vengono, come accade quasi sempre, direttamente dalla mano dell’uomo, soprattutto poi se questa è armata di fucile. L’uomo si considera padrone dell’universo e considera gli animali a sua completa disposizione, non avendo ancora compreso che andando sempre contro natura altro non si ottiene se non disastri a cui non sempre è poi facile porvi rimedio. Basti pensare a quanto accaduto nel Parco nazionale di Yellowstone dove i lupi furono cacciati e sterminati con ogni mezzo, determinando una vera e propria catastrofe ecologica che costrinse l’uomo a ritornare sui propri passi e a reinserirli repentinamente. E infine, signor direttore, ciò che stupisce veramente è leggere che i lupi sono un danno per le casse dello stato quando sappiamo che la Regione ha elargito denari per danni da lupi, cani e volpi in misura cinquanta volte inferiore rispetto a quanto elargito per cinghiali e caprioli, proprio per quegli animali cioè che i lupi, con le loro predazioni, cercano di contenerne il numero. Non le pare?
Giorgio Mezzatesta
Parma 20 gennaio

Caro Mezzatesta,
come vede, pubblico la sua lettera di risposta all'intervento - da noi ospitato su queste pagine - di Leopoldo Testi, presidente provinciale
di Federcaccia. La pubblico, a differenza delle altre, perché non contiene insulti e perché, sempre a differenza delle altre, non contiene la menzogna che attribuiva a Testi l'istigazione ai cittadini a «difendersi da soli sparando sui lupi»: eventualità che, al contrario, Testi stigmatizzava.
Nel merito di quel che lei dice, non saprei che cosa rispondere: come ho detto l'altra sera a Tv Parma, non sono competente in materia e mi limito, da giornalista, a ospitare interventi di diverso (sottolineo: di diverso) tenore su un argomento che è di attualità e interesse.
Due cose però mi permetto di osservare. La prima la prenda come una battuta: per quanto mi possa fidare di lei, un lupo preferirei non trovarmelo sull'uscio di casa. La seconda cosa, invece, una battuta non lo è: i lupi saranno anche non aggressivi con l'uomo, ma recentemente, dalle
nostri parti e non solo, hanno azzannato e ucciso dei cani. Credo che i proprietari di questi cani abbiano il diritto di pensarla diversamente da lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • atipofachiro

    22 Gennaio @ 12.31

    Caro direttore, se si lasciano gli animali domestici incustoditi si rischia che vengano rubati, aggrediti dai lupi o dalle faine o dalle volpi. Il fatto che un cane sia attaccato da un lupo è una non notizia, visto che il lupo caccia per istinto di sopravvivenza. E perché la volpe che uccide 2 tacchini o un gatto non fa lo stesso clamore. Cerchiamo di usare, anche su questo argomento, maggiore senso critico. Grazie a Mezzatesta per la lettera e per le informazioni nella speranza siano utili

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pizzarotti

il caso

Fondi per le periferie sbloccati, Pizzarotti: "Una manina ce li ha ridati" Video

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

via europa

Aggressione a bottigliate, stop a cibo e bevande ad un locale per 5 giorni

anteprima gazzetta

Sicurezza e ambiente, buone notizie per Parma e provincia

SPONSORSHIP

Parmacotto sponsor ufficiale delle nazionali di sci

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

8commenti

serie A

Verso Parma-Lazio, D'Aversa spera di avere (in extremis) Gervinho

Parma

Smog: polveri fini nei limiti di legge, scongiurato il blocco del traffico Video

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

6commenti

gazzareporter

Viale Mentana, storie di (stra) ordinaria maleducazione e... pericolo

A proposito di ciclabili

1commento

APPELLO

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

politica

Il centro-sinistra (Calenda) chiama ancora Pizzarotti Video

3commenti

PARMA

La banda degli escavatori fa flop: recuperati tre mezzi rubati a San Ruffino

Gli escavatori, rubati a Vicofertile e a Casale di Felino, sono stati recuperati dalla polizia

PARMA

Espulso da Verona, torna in Italia illegalmente: arrestato 45enne moldavo

INDUSTRIA

Raytech, nuova sede a Parma: investimento da 11 milioni

INCIDENTI STRADALI

Morti raddoppiati in un anno. «Colpa del telefonino»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

2commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

manovra

Durissima la Commissione Ue: "Italia,deviazione senza precedenti nella storia"

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

SPORT

nassau

Mondiali juniores judo: sfuma subito il sogno iridato di Magnani

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglese in gruppo. Gervinho più no che sì

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery