10°

20°

lettere al direttore

Animali uccisi dubbi sui lupi e cani alla catena

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
0

Gentile direttore,
quando come veterinario ufficiale mi recavo nelle aziende agricole di Parma anche per controllare lo stato di salute dei bovini, era inevitabile dovessi verificare se anche i vitelli che erano tenuti in gabbia godessero di buona salute. Per fare ciò dovevo aprire il cancelletto dei box e controllare gli animali. Le posso assicurare che non sempre era un’operazione semplice dato che erano costruiti in modo tale da impedire ai vitelli di uscire. E qualche volta, non riuscendo nell’impresa, non le nascondo che mi toccò pure chiedere aiuto. Allora, leggendo l’articolo sulla Gazzetta di oggi 12 marzo «Neviano Vitello divorato dai lupi in una azienda di Mussatico» mi sono chiesto: «O quando andavo nelle aziende agricole ero molto imbranato, o i lupi di oggi sono diventati così intelligenti al punto da riuscire ad aprire i cancelletti dei box dove sono custoditi gli animali!»l. Perché vede signor direttore mentre i cani e i gatti osservando le gestualità dell’uomo capiscono anche come fare per aprire una porta, i lupi che vivono nei boschi come fanno ad apprendere ciò che non hanno mai visto fare? E qui, signor direttore, mi fermo non volendo entrare oltre nel merito di una vicenda che mi pare un po’ ingarbugliata e che indubbiamente necessita di una serie di indagini che portino a meglio comprendere le dinamiche di quanto accaduto. E già che ci sono vorrei anche replicare a quanto asserito dal signor Pazzoni (Atc) nell’articolo «Traversetolo. I lupi tornano vicino alle case». Rifacendomi ancora a quando ero veterinario presso l’Ausl di Parma, in diverse occasioni ebbi modo di recarmi in Provincia per discutere sul problema della disseminazione di bocconi avvelenati sul territorio dato che ogni anno determinava la morte non solo di tantissimi carnivori selvatici, ma anche di animali domestici quali cani e gatti. In quelle occasioni di confronto, il rappresentate dei cacciatori sosteneva che, a suo parere, i bracconieri che compivano quei misfatti lo facevano perché ritenevano che sul territorio vi fossero troppi cani randagi. Pur non condividendo, ovviamente, questo loro modo di agire, il rappresentante dei cacciatori si lamentava anche del fatto che troppi padroni di cani lasciavano girovagare i loro animali anche in zone in cui era tassativamente vietato. Ed è probabile, Legge alla mano, che avesse ragione. Evidentemente a distanza di qualche anno le cose sono molto cambiate, tant’è che molto spesso si leggono dichiarazioni di cacciatori preoccupati non che vi siano molti cani liberi senza controllo, ma della loro uccisione da parte dei lupi. Ciò non potrebbe che rallegrarmi se non fosse che non si tiene conto del fatto che i cani dovrebbero essere tenuti sempre sotto il controllo del loro padrone e mai e poi mai lasciati liberi di scorrazzare dove capita o, peggio ancora, tenuti costantemente alla catena. Basta girare per le nostre campagne per accorgersi di quanti siano i cani legati giorno e notte nel giardino di casa quando non addirittura sotto i portici dei granai. E questo modo di comportarsi oltre ad essere vietato dalla Legge Regionale n. 5 del 2005, rappresenta pure un grande pericolo per gli stessi cani dato che impedisce loro di fuggire in presenza di un predatore. I cani sono animali sociali e il loro isolamento dal branco-famiglia viene ormai considerato un reato al pari del loro abbandono. Anche su questo bisogna meditare.

Giorgio Mezzatesta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

lutto

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

belen instagram

Instagram

Belen-De Martino, il ritrovato amore ora è ufficiale. E social

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Investe e uccide un anziano sulle strisce: indagato per omicidio stradale un 37enne parmense

Castellarquato

Investe e uccide un anziano: indagato per omicidio stradale un 37enne parmense

incidente

Pedone investito in via Fleming

lavori

Piazza della Pace pronta a fine giugno. Nasce il "Sentiero delle lettere" Video

2commenti

carabinieri

In viaggio col panetto di hashish: arrestato 48enne di Busseto

Casalgrande

Vendono online elettrodomestici "fantasma" per 20mila euro: denunciati un soragnese e due complici

verso Verona

Parma, un'altra tegola lungo la corsa salvezza: Bastoni ko

Calciomercato

Il futuro di Inglese? Faggiano: "Al momento abbiamo altro per la testa"

"Stiamo pagando molto la sua assenza" ha confessato il ds del Parma.

tizzano

Ore 12.21, boato in Valparma: fatti esplodere gli ordigni bellici ritrovati in un bosco Video

Storie della Bassa

L'amante si scatena sui muri di casa e sui social

carabinieri

Furti sulle auto in sosta in otto regioni: 7 arresti. Avevano colpito anche a Parma

PARMA

Finanziamenti fino a 10mila euro per nuovi negozi, bar e ristoranti

12commenti

terremoto

Piccola scossa prima della mezzanotte a San Polo d'Enza

Via D'Azeglio

Buche e tombini: i ciclisti a rischio

9commenti

valtaro

Massi e detriti "scivolano" sulla Bedonia-Tarsogno Foto

nuova vita

Liberiamo San Francesco del Prato: la corsa generosa della raccolta fondi

1commento

LUTTO

Fidenza piange Nando Delendati, il musicista che suonò per la Loren

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

3commenti

IN CORSIVO

Gli amanti della Bassa e... Pasqua con chi vuoi?

di Davide Barilli

ITALIA/MONDO

parigi

Rogo di Notre-Dame, gli operai ammettono: "Fumavamo sulle impalcature"

Verona

Denuncia il furto dell'auto con la figlia dentro. Ma ha sbagliato il "parcheggio": denunciato

SPORT

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

Tennis

Atp Finals assegnate a Torino: sarà sede per 5 anni

SOCIETA'

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

BLOG

Il Bugiardino dei libri di Marilù Oliva - "Magia nera"

MOTORI

MOTORI

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

MOTORI IN PILLOLE

Alla scoperta di FCA dietro le quinte