16°

28°

lettere al direttore

La nostra Parma: nobile nelle aspirazioni, plebea nella realtà

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
0

Caro direttore,
secondo Casa, la polizia municipale farebbe «continui passaggi nel Giardino ducale», ribattezzato dalla gente «il giardino della paura» dal titolo dell’omonima rassegna. Chi vive il Giardino come una seconda casa, come il sottoscritto, di questi «continui passaggi» non s’è accorto proprio. Quando poi arrivano, magari chiamati da qualcuno, sempre infilati in queste benedette auto, dalle quali si vede pochissimo di quel che accade nelle aree verdi interne, si guardano bene dal richiamare gli sporcaccioni che si riuniscono in veri e propri accampamenti e riducono il Giardino a un immondezzaio. Temono forse di fare la fine degli spazzini minacciati da questa gente perché avevano osato chiedergli di essere appena un po’ più civili? Del resto, un vigile cui avevo chiesto di darci un occhio m’ha risposto, tanto per menare il can per l’aia, che doveva «aspettare che si alzassero per andarsene» per intervenire. Roba da chiodi!
Che almeno eliminassero quell’inutile grida manzoniana del regolamento comunale sul verde: «garantirne a tutti il godimento senza turbative». Perché le turbative non si contano. Oltre gli assembramenti: cani lasciati in libertà (che vanno a disturbare chi i cani li tiene al guinzaglio); mezzi motorizzati a velocità inadeguate che sollevano nugoli di polvere; rami che di tanto in tanto rischiano di caderti in testa perché stracarichi di foglie e non potati (roba da rimpiangere la squadra affiatata di giardinieri d’una volta). Poi le bici. Io amo le bici, ma non chi ci va sopra: c’è quello che s’infila a tutta velocità negli stretti cancelli d’ingresso senza riguardo per i pedoni che entrano ed escono, e poi magari si lancia a rotta di collo lungo la discesa verso il vialone principale, slalomando allegramente tra la gente, quell’altro che scambia l’anello dei viali perimetrali per pista di ciclocross, mentre a rigore non è neanche una pista ciclabile (ma vaglielo a dire a questi «inconsapevoli» che non hanno la minima idea di cosa sia un parco).
Un tempo c’era un custode all’ingresso dal ponte Verdi, e un minimo di controllo su chi entrava e chi usciva. Adesso è la completa anarchia e fanno davvero ridere gli inutili cartelli di divieto all’ingresso.
Non c’è un’attenzione adeguata al nostro giardino. Tutte le attenzioni sono concentrate altrove. Presidi permanenti in stazione, dove la gente passa e va, e qui nel giardino ducale, dove la gente ci vive e rimane per ore? Poco o niente.
Né s’è capito bene a cosa servano i tre o quattro carabinieri in congedo: dovrebbero «segnalare» quel che non va. Ma non sembra che si sprechino in segnalazioni, visto che tutto procede as usual, cioè malissimo.
Visto da questo punto privilegiato d’osservazione, l’ex ducato somiglia sempre più al regno di re Franceschiello. Stiamo parlando di un parco «storico» tutelato in quanto tale dalla Carta di Torino. Ma lo sanno i nostri cosiddetti amministratori del caos che ci sono parchi in Italia dove non si può entrare nemmeno con la bici a mano? E’ questa Parma sciatta e trasandata che si vuole esibire come «capitale della cultura»? E la cultura del rispetto del prossimo e dei luoghi deputati alla serena e tranquilla contemplazione del bello artistico e naturale, dove è andata a finire?
Scriveva Goethe: «Vivere a proprio comodo è plebeo. Il nobile aspira all’ordine e alla legge». Parma: nobile nelle aspirazioni, plebea nella realtà.

Patrick Pereira

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse