Sei in Mediagallery

Esorcismo a Bibbiano per 'purificare' il Comune - Video

09 luglio 2019, 14:08

È arrivato a mezzogiorno in piazza a Bibbiano (Reggio Emilia) vestito di bianco, con una grande croce al collo. Ha pronunciato preghiere e ha fatto un “rito di esorcismo” davanti al municipio. Davide Fabbri, riminese, ha messo in scena così un rito per “purificare” il Comune e il paese dopo lo scandalo degli affidi. Fabbri si definisce diacono esorcista e mostra una pergamena della Chiesa cristiana Anglo Cattolica. Nel rito di esorcismo però richiama preghiere di papa Leone XIII. Durante il rito, sotto gli occhi di alcuni curiosi e dei carabinieri, Fabbri ha lanciato sale di Cervia in piazza e acqua benedetta sulle scale del municipio. Infine ha bruciato una foto di una delle indagate finita agli arresti domiciliari.