Sei in Mediagallery

alessandria

I funerali dei vigili del fuoco uccisi nell'esplosione: i feretri arrivati sulle autoscale - Foto

08 novembre 2019, 10:58

Chiudi
PrevNext
1 di 12

Una folla commossa si è radunata ad Alessandria per dare l’ultimo saluto ad Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuoco morti nello scoppio della cascina di Quargnento (Alessandria), nella notte tra lunedì e martedì. Le autoscale dei pompieri sulle quali sono stati collocati i tre feretri hanno lasciato la camera ardente allestita al comando provinciale dei Vigili del Fuoco, dirette alla cattedrale dei Santi Pietro e Marco. Sono state suonate le sirene, applausi al passaggio dei feretri. L'arrivo del corteo funebre è previsto in piazza della Libertà da dove i feretri saranno portati a spalle dai colleghi nell’ultimo tratto fino alla chiesa. Tantissimi i vigili del fuoco presenti, ma anche molti di tutte le forze dell’ordine. Ai funerali sono attesi il premier Giuseppe Conte, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il presidente della Camera Roberto Fico.

C'è anche Giuliano Dodero, il capo squadra dei vigili del fuoco rimasto ferito nell’esplosione di Quargnento, nella cattedrale di Alessandria, dove si stanno per svolgere i funerali dei tre colleghi morti. L’uomo è sceso da una ambulanza ed è entrato in Chiesa in carrozzella, accompagnato dall’applauso dei numerosi pompieri e delle altre persone presenti sul sagrato in attesa dell’arrivo dei feretri.