Sei in Mediagallery

calestano

Ultimo giorno per la fiera del tartufo - Le foto

17 novembre 2019, 18:13

Chiudi
PrevNext
1 di 16

Con 234 grammi di tartufo Giorgio Balestrieri si è aggiudicato ieri il trofeo Annamaria Ablondi che premia il tartufo più grande raccolto nelle 5 settimane della fiera. La tradizionale cerimonia di premiazione, tenutasi in sala Borri, ha chiuso ieri la fiera del Tartufo di Calestano ventinovesima edizione. In un’annata decisamente non eccezionale Balestrieri con la sua fidata cagnolina Kelly, già nella prima domenica di fiera aveva ipotecato il successo raccogliendo il tartufo che è poi risultato vincitore.
 «Poco ma buono – ha detto il vincitore residente a Felino – l'ho trovato in un’area di ricerca molto nota, al confine con la val Parma» ma altre informazioni non trapelano. L’ultima giornata di fiera è stata contraddistinta da condizioni meteorologiche un po' difficili, soprattutto nella mattinata, ma con un po’ di sole nel pomeriggio si è avuta comunque una buona presenza di pubblico. Molto apprezzato da grandi e piccini in particolare lo spettacolo di Sand Art organizzato dalla Proloco in sala Borri dove Silvia Piccoli e Deborah Bevilacqua hanno incantato i bambini con parole, musica e immagini di sabbia, narrando la storia di «Pietro e il Sassolino». Alle 15 sempre in Sala Borri si è tenuta poi la presentazione del libro «Viaggio verso le stelle di Atacama» del professor Lorenzo Corones, ambientato a Marzolara nel periodo della seconda Guerra mondiale. La fiera tornerà a ottobre 2020 per la 30ª edizione.