Sei in Mediagallery

il vecchio anno

Il 2019 di Parma raccontato in 12 foto e 37 fatti

01 gennaio 2020, 09:41

Chiudi
PrevNext
1 di 12

GENNAIO
GIOVEDì 10 - Inaugura via Pontasso
È inaugurato con un ritardo che si aggira attorno ai 10 anni il cavalcavia ferroviario - che supera la Pontremolese - in via Pontasso. Visti i tempi, l'inaugurazione è un evento.

DOMENICA 13 - Il Sant'Ilario a Ganapini
È stato il braccio destro di Pietro Barilla, ma anche il fondatore di Alma e dei Musei del Cibo. L'anno si è aperto con la medaglia d'oro del premio Sant'Ilario ad Albino Ivardi Ganapini

 
FEBBRAIO
SABATO 9 - Spari in strada a Salso
Un regolamento di conti fra un gruppo di albanesi ha gettato nel panico i passanti, perché nel violento faccia a faccia in zona stazione c'è anche chi si è messo a sparare. Bilancio dello scontro: un ferito. 

LUNEDÌ 18 - Giulia atleta dell'anno
Giulia Ghiretti è una campionessa di nuoto che ha cancellato dal suo vocabolario la parola disabilità. Per questo i Veterani dello sport er il Panathlon l'hanno nominata atleta dell'anno.

SABATO 23 - Censi torna in libertà
Dopo quattro mesi l'ex sindaco di Polesine Zibello, Andrea Censi, è tornato in libertà. Accusato di corruzione, truffa e falso, l'ex sindaco può uscire di casa, grazie alla revoca degli arresti domiciliari.


MARZO

SABATO 9 - Po in secca in inverno
È stato un inverno con pochissima neve e piogge scarse. Il risultato è il Po in secca: in pieno inverno si vedono gli spiaggioni come in estate.

VENERDÌ 15 - L'effetto Greta
Sfilano per la prima volta lungo le strade della città i giovani che, seguendo l'esempio di Greta, l'ambientalista svedese, partecipano al fenomeno planetario «Fridays for the future».

DOMENICA 24 - Ucciso a martellate
Una lite degenerata in tragedia: un agricoltore di 72 anni è morto dopo 20 ore di agonia a causa delle martellate inferte dal figlio, un 35enne con problemi psichici. Il dramma è avvenuto sulle colline attorno a Fidenza. 

VENERDÌ 29 - Maledetta pertosse
A soli 20 giorni dalla nascita, Gaia, figlia di una coppia di Soragna, è volata in cielo a causa della pertosse. La neonata era ricoverata al Sant'Orsola di Bologna.

APRILE

SABATO 13 - 13 milioni per la Pilotta
Sono 13 i milioni di euro che il ministero dei Beni culturali ha destinao al recupero della Pilotta, mentre 1,6 milioni vanno all'antica spezieria di San Giovanni. Il castello di Torrechiara porta a casa 200mila euro. 

GIOVEDÌ 25 - Mahmood in Piazza
Per il concertone del 25 Aprile il Comune ha scelto il vincitore di Sanremo: in Piazza Mahmood ha fatto ballare con i suoi «Soldi».

VENERDÌ 26 - Sangue sulle strade
A Sant'Ilario muore in uno scontro in moto un commerciante di Parma. Aprile è il mese maglia nera del 2019 per il sangue sulle strade con quattro morti. 


MAGGIO

DOMENICA 19 - Il Parma blinda la A
Vale come uno scudetto la salvezza conquistata dal Parma di D'Aversa. Quella contro la Fiorentina è una partita da «infarto» per i tifosi. Alla fine basta un gol per restare in paradiso dopo l'inferno iniziato con il fallimento e la retrocessione.

DOMENICA 26 - L'election day
Trenta comuni della provincia al voto lo stesso giorno in cui si scelgono i nuovi europarlamentari. Per un seggio a Strasburgo corre il sindaco Pizzarotti, ma non viene eletto. Alle comunali Massari rivince a Fidenza al primo turno. Lo chef Spigaroli ha la fascia tricolore di Polesine Zibello.

VENERDÌ 31 - I 3 Cavalieri del lavoro
L'annuncio arriva direttamente dal Quirinale: Guido Barilla, presidente della Barilla, Giampiero Maioli, responsabile di Crédit Agricole Italia, e Francesco Pugliese, amministratore delgato di Conad, saranno insigniti del titolo di Cavalieri del lavoro.

GIUGNO

MERCOLEDÌ 5 - Colorno, riapre il ponte
Chiuso a inizio settembre 2017, dopo un'estenuante attesa da parte di chi lo percorreva ogni giorno il ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore ha riaperto al traffico. Ora inizia la corsa contro il tempo per costruirne uno nuovo, perché questo non durerà più di 10 anni.

DOMENICA 9 - Under 16 tricolore
Storica impresa della Rugby Parma under 16: a Bologna, contro la Benetton Treviso vince uno scudetto che mancava da 52 anni.

GIOVEDÌ 27 - Il caso Bibbiano
Si chiama «Angeli e Demoni» ed è l'inchiesta che ha messo a soqquadro il sistema degli affidi dei minori nella Val d'Enza. Tra i 27 indagati ci sono anche quattro parmigiani. Secondo l'accusa, alcuni bambini sarebbero stati plagiati da chi li avrebbe dovuti invece accudire. Il caso scavalca la cronaca giudiziaria e diventa bagarre politica. 

DOMENICA 30 - Bici in Valtaro
Per un giorno la Valtaro è la capitale della bici da corsa con il Campionato italiano di ciclismo vinto da Davide Formolo. Ritiro per Nibali e Viviani.

LUGLIO

MARTEDÌ 2 - Un albero uccide Lisetta
Il 2019 è stato l'anno degli alberi crollati a causa del vento. Tanti ne sono caduti in viale Villetta. Ma è stato il crollo di una pianta al parco Ferrari a uccidere Elisa «Lisetta» Montanarini di 89 anni. 

LUNEDÌ 8 - «Anna Frank» off limits
A inizio mese il sindaco annuncia che la scuola «Anna Frank» resterà chiusa a causa della presenza di amianto. I genitori si ritrovano in un'infuocata assemblea. Nei giorni successivi scoppierà anche il caso del caro trasloco a carico delle famiglie degli alunni.

MERCOLEDÌ 10 - Straordinaria Ayo
Ayomide Folorunso domina la finale dei 400 a ostacoli alle Universiadi di Napoli e scende sotto i 55”: un tempo che vale le Olimpiadi.

MERCOLEDÌ 17 - Addio piccola Sofia
È morta all'ospedale di Massa la piccola Sofia Berknopf, 12 anni, vittima di un incidente avvenuto pochi giorni prima nella piscina idromassaggio di uno stabilimento balneare a Pietrasanta.

AGOSTO

SABATO 17 - Dana, malore al mare
Un malore mentre è in acqua a Marina di Massa, con i suoi figli. Dana Pongolini, 38enne di Fontanellato di origini romene, muore all'ospedale di Marina di Massa. 

SABATO 24 - Macachi e minacce
Ci sono stati i cortei, ma ci sono anche le minacce ai ricercatori, di cui uno parmigiano, che si occupano di una ricerca scientifica contro la cecità, condotta su alcuni macachi.

SETTEMBRE

DOMENICA 8 - Fulmine sul Paganini
Un fulmine centra la ciminiera dell'ex Eridania, proprio mentre all'Auditorium Paganini è in corso un concerto. Per fortuna la pioggia di calcinacci non ferisce nessuno. 

MARTEDÌ 17 - Jackpot da 66 milioni
È una pioggia di milioni, 66 per l'esattezza, quella che ricopre di soldi il fortunato vincitore del Superenalotto. La vincita è in una tabaccheria di Basilicagoiano.

SABATO 28 - San Francesco rinasce
Questo è l'anno della rinascita di San Francesco del Prato. Il cantiere per il restauro della chiesa viaggia spedito, mentre gli organizzatori del Festival Verdi decidono di ambientare in San Francesco «Luisa Miller».

OTTOBRE

VENERDÌ 18 - Il nuovo ponte Navetta
A cinque anni dall'alluvione del torrente Baganza il ponte Navetta torna a nuova vita. La nuova struttura è a campata unica: la lunghezza è di 72 metri. 

DOMENICA 20 - Festival dei record
È il Festival Verdi dei record quello che si è appena chiuso: sono stati venduti biglietti per 1,4 milioni di euro e gli spettatori sono stati oltre 26mila. Trionfo di pubblico per «Nabucco».

NOVEMBRE

SABATO 2 - La rapina maldestra
SE il loro piano fosse riuscito sarebbero riusciti a intascarsi 10 milioni di euro. Invece due portavalori vengono smascherati: il loro sequestro lungo la A 22 e il loro ritrovamento in strada del Traglione è tutta una messinscena. 

LUNEDÌ 25 - Le «sardine» in piazza
Le «sardine» invadono anche Parma. In piazza Duomo se ne contano circa 8mila che cantano «Bella Ciao» e l'inno di Mameli. La loro è una protesta politica dai toni inediti. 

VENERDÌ 29 - Mattarella in città
Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è a Parma per l'apertura dell'anno accademico. La cerimonia organizzata dall'Università è all'Auditorium Paganini.

DICEMBRE

MERCOLEDÌ 4 - Tragedia in Taro
Ha solo 20 anni Simone Filiberti quando sfonda la recinzione del ponte sul Taro a piane di Carniglia. La sua auto si inabissa nelle acque gelide. Per Simone non c'è niente da fare. 

DOMENICA 15 - A Milano con la Tav
Sfrecciano sui binari i nuovi Frecciargento, che permettono di collegare Parma a Milano lungo la linea Tav in 48 minuti, senza fermate intermedie.

SABATO 28 - Verso le regionali
Il 26 gennaio si voterà per le regionali, e gli ultimi giorni del 2019 servono per presentare liste e candidati. Le liste sono 17 per 7 aspiranti presidente di Regione.