Sei in Mediagallery

rugby top 10

Pace: "Per il Colorno con i Lyons una partita fondamentale" - Video

13 febbraio 2021, 19:48

Tutto pronto per la 13esima giornata del Peroni Top 10, in vista della partita tra Lyons Piacenza e la Rugby Colorno. La formazione scelta dall’head coach Cristian Prestera sfiderà in trasferta domenica 14 febbraio alle ore 14.30 al Beltrametti di Piacenza i “Leoni” che attualmente sono in ottava posizione a quota 17 punti, esattamente una posizione in più della squadra parmense a quota 12 punti.

 

“E’ inutile dire che domani avremo una ghiotta occasione di mostrare un rugby efficace, e di conquistare punti preziosi per proseguire il campionato. La salvezza potrebbe passare da Piacenza vista la parte bassa della classifica, che ci vede distanziati di cinque punti” queste le prime parole di Samuele Pace, allenatore dei trequarti dell’HBS Colorno da luglio 2020, precedentemente alla guida dell’Under 18, dopo aver appeso le scarpe da giocatore nel 2016. Pace prosegue così: “sicuramente l’avversario è alla nostra portata. Vincerà chi sbaglierà meno. Dovremo mettere grande pressione in difesa a Cats, il n.10 dei Lyons, una pedina importante alla regia da cui scaturirà il gioco e l’avanzamento dei bianconeri. Abbiamo recuperato alcuni infortuni e la squadra è consapevole della posta in gioco. Inoltre, all’andata abbiamo vinto contro i piacenti; a riprova che sarà un match equilibrato se sapremo interpretarlo al meglio. Tal volta in campionato non abbiamo raccolto quanto seminato, mi riferisco ai punti persi qua e là nelle precedenti giornate, a causa di scelte avventate, frutto dell’inesperienza di una rosa assai giovane di giocatori”. E continua: “A livello di staff tecnico, l’HBS Colorno sta dando un’impostazione alla squadra non solo in termini di gioco ma di attitudine e di convinzione nei propri mezzi. Vogliamo creare una mentalità con la quale scendere in campo ogni settimana con la convinzione che possiamo fare bene, che non molleremo e daremo sempre il massimo anche contro avversari più esperti e attrezzati di noi. Dobbiamo affrontare ogni sfida con la massima attenzione e fiducia.

 

Fondamentalmente nello sport come nella vita, nessun risultato è scontato. Stiamo creando un bel gruppo che crede nel valore della maglia che indossa. In questa ottica un grazie va al presidente Padovani che ha investito su uno staff composto di uomini di sport competenti. Non dimentichiamo che la scorsa settimana è stato inserito nell’organico tecnico Andrea Cavinato, un allenatore d’esperienza, che metterà al servizio della squadra il suo sapere quale tecnico dell’attacco”.