×
×
☰ MENU

Rugby

Sfida della Vigilia contro la Benetton, Fischetti (Zebre): "Daremo tutto" - Video

di tommaso villani

23 Dicembre 2021,15:49

La Vigilia di Natale alle 14 riprenderà lo United Rugby Championship. Infatti tra le mura amiche del Lanfranchi le Zebre affronteranno la temibile formazione trevigiana della Benetton che in classifica generale occupa l’ottava posizione.

La stagione dei bianco neri è caratterizzata più da ombre che da luci: mancano le vittorie sia in campionato che in coppa europea. Nonostante questa situazione che lascia l’amaro in bocca il club è sereno e continua a lavorare per dare ai propri tifosi la gioia della vittoria.

Danilo Fischetti, 23 anni, romano, pilone sinistro delle Zebre, che fa della aggressività e dinamismo i propri punti di forza racconta dell’ultima partita disputata contro una delle formazioni di rugby a quindici più prestigiose d’Europa, il Rugby Tolone e parla del prossimo match contro i Leoni di Treviso. “Siamo usciti sconfitti dal secondo appuntamento in Challenge Cup, ma consapevoli di avere lottato per 80 minuti ad altissimo livello davanti a 10.000 persone contro il club transalpino tra i più rappresentativi d’Europa, che vanta tradizione e giocatori stellari. Il risultato la dice lunga sulla partita 28 a 14 per i padroni di casa” afferma Danilo che aggiunge: “siamo stati all’altezza della gara soprattutto per l’atteggiamento mentale e la voglia di riscattarci. Ora ci attende il derby contro la Benetton. Metteremo in campo quello che di buono abbiamo dato nel match contro Tolone: aggressività, e capacità di condurre un gioco pragmatico, cercando di commettere meno errori, soprattutto di essere meno indisciplinati”.  

E conclude così: “giocare contro Treviso è un ottimo modo per mettersi in mostra e garantirsi continuità con la nazionale maggiore. Ragiono per obiettivi e ad ogni partita penso di dare il massimo contributo possibile con la maglia del mio club. Ritengo che il poter esprimermi ad alto livello con la nazionale è la naturale conseguenza del lavoro prodotto ogni settimana con le Zebre: allenandomi al massimo e scendendo in campo il più possibile. Per il sottoscritto è prioritario lavorare bene con il club con cui ho un altro anno di contratto. Dopo il derby di ritorno in programma il 02 gennaio, uscirà la lista convocati ai raduni per il Sei Nazioni 2022. E’ ovvio che vestire la maglia azzurra è sempre una cosa unica ed indescrivibile un po’ come l’aver disputato i test match di novembre: contro gli All Blacks dal primo minuto all’Olimpico davanti ai miei genitori, alla mia famiglia e contro l’Uruguay tra gli applausi del nostro pubblico al Lanfranchi di Parma”.

Tommaso Villani

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI