Sei in Gallery Parma

concerti

L'omaggio 'prog' della Pfm a De Andrè: e il Regio canta, si incanta e si commuove - Foto

22 febbraio 2020, 09:21

Chiudi
PrevNext
1 di 19

 

Ha avuto inizio con Bocca di Rosa - ieri nel gremitissimo Teatro Regio - la storia della musica italiana. Qualcosa di più di un concertoe.
A 41 anni dallo storico live che fuse rock progressive e cantautorato la Premiata Forneria Marconi (PFM) canta De André (Anniversary) e ancora convince, conquista, commuove celebrando il fortunato sodalizio della band con il cantautore genovese, raccontandone la genesi temeraria e vestendo con gratitudine e bellezza le sue canzoni. 
Due mondi lontanissimi uniti dal filo rosso delle emozioni attraverso la potenza e l’energia di un rock più ammorbidito e arricchito dalla poetica di Fabrizio De Andrè 
Nuovi, bellissimi arrangiamenti per la rock band italiana più nota al mondo a cui recentemente ha fatto ritorno anche Michele Ascolese: sul palco, oltre allo storico chitarrista di Faber, Franz Di Cioccio (batteria, chitarra e voce), Patrick Djivas (basso), Lucio Fabbri (violino), Roberto Gualdi (batteria), Alessandro Scaglione (tastiere e voce), Marco Sfogli (chitarra elettrica), Alberto Bravin (tastiere, chitarra e voce). 
 

12 TV Parma

Check-Up

12 Tv Parma, mercoledì 1 aprile