Gallery

Accadde oggi - E a Parma svanì il sogno Capello

02 aprile 2016, 20:22

Chiudi
PrevNext
1 di 11

"Capello ormai lontano". Don Fabio si era "rimangiata" la parola data al Parma calcio, ed era tornato fra le realtà metropolitane di Milan e Real Madrid. Chissà come sarebbero andate le cose con a Parma il tecnico allora più conteso del mondo, che forse avrebbe potuto offrire alla realtà gialloblù quel pizzico di esperienza che poteva ancora mancare in società per il grande salto.

Ma non fu così, ed è questa (notizia del 2 aprile 1996) la prima immagine del nostro album "Accadde oggi" di 20-30-40-50 anni fa.   A seguire, partendo proprio da mezzo secolo fa, le raccolte della Gazzetta ci mostrano altre fotostorie:

1966 - Grande folla all'inaugurazione della nuova Upim in via Mazzini - La Salvarani fiore all'occhiello dell'industria e dello sport (nella foto i fratelli Salvarani con Felice Gimondi vincitore del Tour de FRance 1965)

1976 - Si era incatenato al sottopasso di via Mazzini con un cartello "Obiettori fuori / Generali dentro": assolto in tribunale dall'accusa di vilipendio - La stazione ferroviaria di Parma completamente automatizzata: è fra le più moderne in Italia

1986 - Immagini pasquali: in giro per Parma a cavallo e un'infilata di rifiuti (come possono vedere i nostri lettori pentastellati, la Gazzetta si occupa di questi problemi da sempre...) - Poi il cral Parmalat che vince la Coppa Csi di pallavolo e Corrado Abbati presentatore a Tv Parma (Gazzetta quiz), prima di tornare all'amore per l'operetta

1996 - Oltre al "gran rifiuto" di Fabio Capello, una immagine dei Valvol-one (band musicale di Fidenza) e il debutto cinematografico di Gene Gnocchi ("nel film "Cuori al verde")

Parma com'era - Fotostorie di 10-20-30 anni fa: