Gallery

Amatrice, i funerali di Stato

30 agosto 2016, 22:42

Chiudi
PrevNext
1 di 0

Il vescovo di Rieti, Domenico Pompili, aprendo i funerali solenni ad Amatrice, alla presenza delle alte cariche dello Stato, ha letto i nomi delle oltre duecento vittime reatine del sisma del 24 agosto scorso. Al termine dell’elenco la folla, visibilmente commossa, ha applaudito.

«Ringraziamo il Papa e lo aspettiamo». Con queste parole il vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili, ha concluso i funerali delle vittime del terremoto che si sono celebrati tra la pioggia, in una tensostruttura, alla presenza delle massime autorità dello Stato.