Sei in Gallery

Parmigiani a Fotografia Europea: in mostra Bonassera e il circolo Brozzi

24 aprile 2017, 19:58

Chiudi
PrevNext
1 di 4

Un pizzico di Parma a Fotografia Europea: tornano le foto di Cristiano Bonassera e del circolo Brozzi di Traversetolo, oltre alla mostra di Obbiettivo Natura.
Nel quarto anno di partecipazione alla manifestazione di Reggio, Cristiano Bonassera porta un progetto realizzato con il socio Andrea Gatti. Le foto di mamme e figlie assieme, in una mostra intitolata «Mappe Famigliari - Tracce di Memoria - Segnali di Futuro». La mostra è allestita nella zona di via Roma a Reggio, in una sorta di «costola» del circuito Off di Fotografia Europea.
Il tema è in linea con l'argomento dell'edizione 2017 della rassegna, «Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro». Nei visi delle mamme e figlie immortalate, spiega Bonassera, «si ritrova la memoria del vissuto e dei tratti famigliari. E' anche un omaggio alle donne», in un momento in cui si moltiplicano le notizie di casi di violenza. Niente uomini nella serie di scatti di quest'anno ma 8 coppie di donne. Nella mostra in piazza Scapinelli 8 a Reggio saranno esposte 24 foto dal 5 al 7 maggio nel weekend 13-14 maggio: i primi piani di ogni mamma ed ogni figlia e i loro scatti in coppia. Foto a colori, incorniciate e più piccole rispetto al passato. Bonassera spera di suscitare emozioni nel pubblico, bissando il successo dell'anno scorso.
Nella porzione di via Roma del circuito Off espone anche Greta Guidotti, con un progetto sul dolore e le cicatrici del corpo... e dell'anima.  

Altro ritorno, nel circuito Off di Fotografia Europea, per il circolo Brozzi di Traversetolo. «ArchiTempo» è il titolo della mostra, ospitata - come l'anno scorso - al Coco Loco, in vicolo Casalecchi 5. Gli scatti di alcuni iscritti del circolo Brozzi rappresentano «una ricerca su come l'architettura è mutata nel tempo e come il tempo ha mutato le architetture», spiega il presidente Andrea Ferrari. Si tratta di «30 immagini per raccontare l'evoluzione delle costruzioni nel tempo», dalle costruzioni romane fino al paese abbandonato di Consonno, vicino al lago di Lecco. Anche Ferrari spera di replicare il successo ottenuto nel 2016. 

Scopri le novità della sezione Fotografia