Sei in Gallery

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero

26 aprile 2017, 12:26

Chiudi
PrevNext
1 di 8

E’ stato violentissimo l’impatto tra i due mezzi tecnici la scorsa notte sulla linea del Brennero a Bressanone. Una ditta esterna stava sostituendo le traversine, quando il mezzo che si trovava a monte - forse per un guasto tecnico - in un tratto piuttosto ripido della linea ferroviaria ha preso velocità e ha urtato con estrema violenza il secondo mezzo tecnico che si trovava a valle. Il mezzo è deragliato e finito in una scarpata a pochi metri di distanza dall’ospedale di Bressanone.
Due operai sono morti sul colpo, tre hanno riportato ferite gravi. Il bilancio poteva comunque essere ancora più grave, perchè lungo i binari stavano lavorano numerosi operai. E' subito scattata la macchina dei soccorsi. I morti nell’incidente ferroviario a Bressanone sono due operai campani di 52 e 42 anni. I tre feriti, ricoverati negli ospedali di Bolzano e Bressanone, sarebbero invece fuori percolo, è quanto si è appreso da fonti investigative
I danni alla linea ferroviaria sono rilevanti, si sta lavorando per riaprire almeno un binario.

Il mezzo tecnico coinvolto nell’incidente ferroviario a Bressanone stava trasportando circa 1.500 tonnellate di traversine in cemento, quando improvvisamente si è messo in moto verso valle, prendendo sempre più velocità. Nell’impatto con l’altro mezzo il locomotore diesel ha preso fuoco. Gli operai morti si trovavano sul secondo mezzo. Al momento dell’incidente una cinquantina di operai stavano lavorando su questo tratto della linea del Brennero.