Sei in Gallery

Una città a quattro zampe

In via Togliatti si sono radunati gli amici dei cani con i loro compagni per una lunga no stop all'insegna del divertimento e dell'informazione

04 settembre 2017, 23:20

Chiudi
PrevNext
1 di 3

E’ stata una giornata, quella di ieri, in città, tutta dedicata agli amici a quattro zampe. Nell’area di sgambamento di via Togliatti, «Il giardino di Charlie», in tanti si sono radunati con i loro cagnetti, per trascorrere una domenica diversa dal solito.Per tutta la giornata, patrocinata dal comune, i volontari di Rescue boxer La Fenice, dalla Bau alla zeta, associazione Argo, Mici amici tutti amici, Pet day, sono rimasti a disposizione per informazioni e curiosità, in una lunga no stop ludico-informativa gratuita per approfondire il binomio uomo-cane.
L’area ludico è stata curata da Animalmente Asd-Aps Parma, mentre per l’area educativa era presente la veterinaria Francesca Granelli. Inoltre gli animalisti fidentini hanno trovato curiosità sulla toelettatura con l’esperta Sara Barborini e sulla pet therapy con l’operatrice qualificata Marica Boselli.
Sono stati allestiti anche banchetti con simpatici gadget e materiale informativo. Ma i veri assoluti protagonisti della domenica di fine estate, sono stati loro: gli indiscussi amici a quattro zampe, amati, coccolati, di pura razza ma anche dolci e adorabili meticci, strappati in più occasione dal canile. Con i volontari di Argo c’era la mascotte del canile fidentino Borgobau, la mitica Tea, riempita di coccole da grandi e piccini e sempre in attesa di essere adottata. Ma c’era anche la bellissima boxer «Barbara», che posava come una star per le varie foto ricordo. Anche lei è in attesa di essere adottata. E c’erano anche tanti borghigiani con i loro cani, che oltre a portarli nel giardino di Charlie, hanno colto l’occasione per stare insieme, in un bel momento di aggregazione.
Una dolce bambina dagli splendidi occhi azzurri, Jasmine, portava a spasso, orgogliosa, il suo bellissimo Lion, mentre il dolce cucciolotto King, faceva letteralmente girare la testa al suo padrone, per la sua vivacità, sempre alla ricerca di un altro cagnetto per giocare. Ma anche la splendida golden Rose con la sua padrona Marica, attirava l’attenzione dei presenti, come pure la beagle Asia o il tenero lupetto Rex. Tutti insieme ai loro padroni, accomunati da un unico grande amore: i loro cani.