Sei in Gallery

Cral Tep campione di go-kart

La squadra dell'azienda di trasporti ha vinto il Campionato italiano di go-kart Autoferrotranvieri 2017

09 ottobre 2017, 22:50

Chiudi
PrevNext
1 di 17

La sezione go-kart del Cral Tep, cui sono iscritti una cinquantina tra autisti, meccanici ed impiegati dell'azienda di trasporto pubblico locale, ha ideato la formula di gara ed organizzato l'evento, indetto dall'Anca.m (Associazione nazionale circoli autoferrotranvieri e mobilità). E la squadra del Cral Tep ha vinto il campionato. 

Alla competizione hanno preso parte 19 equipaggi (formati da 4 a 6 piloti) in rappresentanza di 13 città: Ancona, Bologna, Como, Firenze, Genova, Lucca, Milano, Pavia, Perugia, Prato, Siena, Venezia e Parma.
Il regolamento prevedeva la disputa di 6 sessioni di qualifica e una gara endurance di due ore, con sette cambi di pilota obbligatori da effettuare con la gara in corso. La partenza era in stile "Le Mans" con i piloti schierati, a piedi, sul lato della pista che al "via" del direttore di gara hanno attraversato di corsa la pista e sono saliti sui kart.
I tre equipaggi schierati dal Cral Tep hanno fatto man bassa di premi, aggiudicandosi tutto quanto c'era in palio.
Ha vinto l'equipaggio Parma Blu (Massimo Dallacasa, Gerardo Panza, David Costa, Franco Baratta e Giovanni Nocera) davanti a Parma Arancio (Giuliano Lisciandrello, Francesco Bottazzi, Danilo Losacco, Giuseppe Maniscalco e Andrea Rocca), mentre Parma Verde (Davide Manici, Carlo Ampollini, Ugo Carpio, Massimiliano Vaccari e Gabriele Rainieri) s'è classificato al terzo posto. Primo "degli altri" l'equipaggio B di Milano, giunto quarto al traguardo ad un giro di distacco. Il team Parma Arancio ha inoltre conquistato la pole position in qualifica. Davide Manici (Parma Verde) ha fatto segnare il miglior giro singolo in qualifica, mentre Massimo Dallacasa (Parma Blu) la tornata più rapida in gara. I tre equipaggi parmigiani erano guidati ai box da un quartetto di ingegneri parmensi impegnati a livello professionale nel mondo delle corse: Nicolas Busani, Gabriele Lucchetti, Filippo Martini e Federico Nenci.