Sei in Gallery

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

23 gennaio 2018, 13:20

Chiudi
PrevNext
1 di 27

Tutto è filato liscio per il mega-concorso da infermiere al Palacassa. Dei 5.037 iscritti se ne sono presentati circa 3mila, provenienti da tutta Italia, per conquistare un posto di lavoro fisso al Maggiore o nelle strutture sanitarie pubbliche dell'Ausl.
Teoricamente, a bando c'è solo un posto, ma l'obiettivo dichiarato di tutti i partecipanti è conquistare un accesso in graduatoria per poter sperare in una chiamata entro i prossimi tre anni.
Gli aspiranti infermieri, tutti muniti di regolare laurea triennale, venivano da ogni dove: qualche centinaio sicuramente da Parma e Provincia, ma la grande maggioranza è arrivata da lontano; c'erano due mamme, accompagnate dai rispettivi mariti per allattare il bambino di pochi mesi; c'era chi si è fatto Agrigento - Parma via Malpensa, e c'erano addirittura tre pullman da Napoli e Salerno con giornalisti al seguito.
Laboriosissima la regolazione degli accessi per l'alto numero dei partecipanti, ma ha funzionato come previsto: le 35 postazioni suddivise per 153 iscritti ciascuna, sono rimaste aperte, con accessi in tempo reale, praticamente senza code, fino alle 10,45. Poi i tendoni del Palacassa si sono chiusi ed è iniziata la doppia prova scritta, che determinerà quanti e quali saranno i bravi e fortunati con accesso agli orali. (a.b.)

Foto di Anna Rita Melegari