Sei in Gallery

Pippo Baudo: "Fabrizio Frizzi, un ragazzo che amava il suo lavoro". L'ex moglie Rita Dalla Chiesa: "Mancherà a tutti"

Antonella Clerici: "Grazie amico mio"

26 marzo 2018, 12:02

Chiudi
PrevNext
1 di 0

Tanti colleghi del mondo della televisione (e non solo) ricordano Fabrizio Frizzi, morto nella notte all'età di 60 anni. Per Pippo Baudo "era un ragazzo che amava il suo lavoro". In collegamento con UnoMattina, Baudo si è commosso parlando di Frizzi. L'ex moglie Rita Dalla Chiesa dice soltanto che "mancherà a tutti", mentre Antonella Clerici sui social network scrive: "Grazie amico mio per tutto". 
Ecco in che modo diversi personaggi dello spettacolo - ma anche il Bologna calcio, fra gli altri - ricordano Frizzi. 

Pippo Baudo: "Era un ragazzo che amava il suo lavoro"
«E' difficile trovare le parole giuste morte ingiusta per ragazzo così dolce, l’ho visto ieri sera in televisione l’ho visto ieri sera e mi era sembrato almeno ben messo, certo faceva uno sforzo enorme per andare avanti nelle sue condizioni fisiche. E’ una perdita gravissima un uomo che lascia una famiglia a cui era attaccatissimo. Un uomo tanto buono». E’ il doloroso ricordo di Fabrizio Frizzi, affidato da Pippo Baudo a Rai News 24.
«Era un ragazzo senza ambizioni sfrenate, faceva questo lavoro con amore. Io l’ho conosciuto che faceva dei programmi da ragazzo appena. Ci divertivamo un mondo, eravamo spensierati lui ha sempre mantenuto questo aspetto gioviale e allegro che attraversava lo schermo e arrivava a tutte le famiglie d’Italia», continuo commosso Baudo. «Lascia il segno dell’assoluta semplicità - aggiunge - si divertiva a fare la tv e a farla vedere agli italiani, un gioco allegro nel quale voleva come complici tutti i telespettatori. Amava il prossimo». 
Di lui Baudo apprezzava in particolare «la spontaneità il suo modo di aggredire lo spettacolo accarezzandolo. Faceva insieme il ruolo del conduttore e quello del telespettatore».

Rita Dalla Chiesa: "Mancherà a tutti". «Mancherà a tutti». Con questa unica frase, Rita Dalla Chiesa, ex moglie di Fabrizio Frizzi, ha risposto ai giornalisti che l’attendevano all’uscita dell’ospedale Sant'Andrea dove il conduttore è morto stanotte.

Elisabetta Gardini: "Sembrava un po' amico di sempre"
«Se ne va volto storico Rai. Una persona molto amata dal pubblico perchè sembrava un po' il compagno di scuola, l’amico di sempre, il figlio o il fratello minore. Mai sopra le righe e sempre con il sorriso. Ricorderò sempre con affetto gli anni di lavoro insieme. Ciao Fabrizio». E' il ricordo affidato ai social di Elisabetta Gardini. Insieme condussero la popolare trasmissione Europa Europa a fine anni Ottanta.

Max Giusti: "Oggi sono morto un po' anche io"
«Voglio ricordarti col sorriso che avevi sempre anche se oggi, sono morto un po' anche io ! Ti voglio bene». Lo scrive Max Giusti sui social salutando Fabrizio Frizzi, scomparso stanotte a Roma.

Giorgio Panariello: "Un amico, un gentiluomo"
«Ciao Fabrizio.. con te se ne va un amico, un gentiluomo che si porta via con se quel sorriso che non dimenticheremo più. Un abbraccio alla famiglia». Lo scrive Giorgio Panariello sui social per la morte di Fabrizio Frizzi.

Antonella Clerici: "Grazie amico mio per tutto"
«Grazie amico mio per tutto». Lo ha scritto Antonella Clerici sui suoi profili social, aggiungendo un cuore e una foto che la ritrae abbracciata a Fabrizio Frizzi.

Bologna Calcio: "Nostro tifoso, partecipiamo al dolore"
Il Bologna Calcio «partecipa commosso al dolore dei familiari, degli amici e del mondo dello spettacolo» per la morte di Fabrizio Frizzi, «da sempre tifoso del Bologna e storico amico del mondo rossoblù».
«Con grande cortesia e passione presentò per noi il galà del Centenario del club, nell’ottobre 2009. Era un personaggio "di casa" per tante famiglie italiane, grazie a una simpatia istintiva, allo stile e ai modi sempre garbati, diffusi tramite il piccolo schermo», si legge sul sito del club in un breve ricordo del conduttore televisivo.

Telethon: "Con lui un percorso condiviso per 10 anni"
«Con Fabrizio ci lascia un grande amico a cui tutti noi ci sentiamo legati anche per un percorso condiviso per oltre dieci anni, che ha visto al centro il supporto alla ricerca scientifica con il sorriso e la disponibilità che lo hanno sempre contraddistinto, contribuendo in maniera significativa a sensibilizzare il grande pubblico sulle malattie genetiche rare». Fondazione Telethon, con il Presidente Luca Cordero di Montezemolo e il Direttore Generale Francesca Pasinelli, in una nota, è vicino alla famiglia di Fabrizio Frizzi.

Mirigliani: "Come se ci avesse lasciato un fratello"
«Un ragazzo magnifico che faceva parte della nostra famiglia. Abbiamo vissuto con lui 17 anni, 17 estati intense, fatte di lavoro e di amicizia, al fianco delle nostre miss. E’ come se ci avesse lasciato nostro fratello». Così Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia e figlia di Enzo, il suo storico organizzatore scomparso nel 2011, ricorda su Facebook e sul sito ufficiale della manifestazione Fabrizio Frizzi, accompagnando il post con una foto che li ritrae abbracciati, attorniati dalle miss a Salsomaggiore. Frizzi ha condotto il concorso di bellezza dal 1988 al 2002 e poi nuovamente nel 2011 e 2012.