Sei in Gallery

20 nuovi sfollati a Pieve Torina. Scossa avvertita anche a Roma Foto

10 aprile 2018, 15:13

Chiudi
PrevNext
1 di 0

«A Pieve Torina ci sono circa venti nuovi sfollati": a dirlo è la commissaria straordinaria alla ricostruzione, Paola De Micheli, a margine del vertice in corso a Pieve Torina con i sindaci del territorio, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli e il governatore della Regione Marche, Luca Ceriscioli . «In questi momenti - ha aggiunto - stiamo mettendo in campo tutta l'assistenza necessaria alla popolazione».

CADUTI PENSILI NELLE CASETTE - Sono caduti alcuni pensili all’interno delle casette Sae tra Muccia, epicentro della scossa 4,6 di magnitudo delle 5,11 di stanotte e Pieve Torina. Crollato anche un muretto di contenimento. La notizia è confermata dai Comuni interessati e dalla Regione Marche. Sono ancora in corso le verifiche sugli edifici e sulle stesse aree Sae.

SISMA AVVERTITO ANCHE A ROMA - Il terremoto di magnitudo 4.6, registrato questa mattina alle 5:11 con epicentro a due chilometri da Muccia (Macerata), è stato avvertito in un’ampia zona, che comprende anche Umbria e Lazio, fino a Roma. Lo indica la mappa della percezione del terremoto messa a punto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), sulla base di 590 questionari compilati finora online dalla popolazione sul sito 'Hai sentito il terremoto?'. L’evento, spiega l’Ingv in un nota, è stato avvertito in un’ampia zona, in particolare a nord-est dell’epicentro, nelle province di Macerata, Ancona, Pesaro, in Umbria, nel Lazio e, in modo lieve, a Roma. Sulla base degli stessi questionari, l’Ingv ha elaborato anche la mappa del 'risentimento sismicò nella scala Mcs (Mercalli-Cancani-Sieberg), che indica la distribuzione degli effetti del terremoto sul territorio.