Sei in Gallery

Un altro weekend con il "Mercante". Spiccano le Ferrari - Foto

Tra le curiosità della 37° edizione spuntano la culla di Maddalena di Canossa, e il portamonete di Vivien Leigh, l'attrice che interpretò Rossella O' Hara in Via col vento

06 ottobre 2018, 02:45

Chiudi
PrevNext
1 di 27

Storie di automobili, come la Fiat 1100 di Edna Hill, di velocità, come le Ferrari di Sergio Scaglietti, o di movimento lento come la Vespa 400. Storie di personaggi, di design, e di forme affascinanti. Infine l’antiquariato classico italiano dalla pittura ritrattistica al paesaggio spaziando dal Cinquecento al Novecento.
Mercanteinfiera continua all’insegna del “Made in italy”. Dal primo week-end la manifestazione ha già appassionato migliaia di visitatori e i 5mila buyer arrivati da tutto il mondo.
 
A conquistare la scena è stata la vettura che si dice avere un’anima, un cuore a 12 cilindri e un corpo dalle linee mozzafiato, la Ferrari. 
Accanto al raduno organizzato da Ilaria Scontus e Davide Toni che ha visto arrivare al polo fieristico 10 modelli firmati dal cavallino rampante, la mostra collaterale “Da lamiera a design: la maieutica di Sergio Scaglietti” che fino a domenica 7 ottobre vedrà in mostra la Ferrari 750 Monza e la 250 Le Mans. Icone di ieri e oggetto del desiderio di oggi, realizzate dall’estro visionario del genio modenese che neppure quando si ritrovò socio di Ferrari e degli Agnelli cambiò il suo modo di lavorare: al cospetto di Leopoldo del Belgio che si recò nella sua officina per conoscerlo, al saluto di sua Maestà, in tuta da lavoro, rispose con un indimenticabile “ buongiorno signor Re”.