Sei in Gallery

"Com'eri vestita?": all'Università la mostra che scardina gli stereotipi Foto

14 novembre 2018, 16:39

Chiudi
PrevNext
1 di 12

"Com'eri vestita?". Com'eri vestita quella notte o quel giorno in cui hanno abusato di te.  Una camicia, pigiama, un maglione a collo alto rosso, un vestito nero, e tanto, tanto stereotipo: esattamente quello che questo progetto americano dell'università del Kansas vuole scalfire. E che si concretizza in una mostra portata in Italia dall'associazione Libere Sinergie (e oggi gira il Paese grazie a Emma Castè a Torano Notte e Giorno.
Oggi la tappa è Parma: la mostra sarà per l'intera giornata presso la sede dell'Università di Parma, in via Università 12. L'obiettivo dichiarato è quello della denuncia, di aprire uno squarcio nei confronti degli stereotipi che vengono messi in campo da una cultura barbara che vuole la donna corresponsabile e complice delle violenze subite. Infatti, la mostra raccoglie abiti di donne che hanno subito violenza, in casa, in famiglia, nei luoghi di lavoro. L'evento, promosso da Anolf Parma, Cisl Parma e Piacenza, Cisl Emilia-Romagna, prevede  anche un incontro di approfondimento con coloro che quotidianamente affrontano, in rete, il tema della violenza alle donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA