Sei in Gallery

APPENNINO

Monchio, parmigiana cade mentre va a funghi. Trasportata al Maggiore in elicottero

17 agosto 2019, 15:15

Chiudi
PrevNext
1 di 3

Una signora di 61 anni residente a Parma si trovava con io marito a funghi sulla strada sterrata che dal Passo della Colla va verso la Val di Tacca, nel comune di Monchio delle Corti. Lungo la strada la donna scivola procurandosi un doloroso trauma distorsivo alla caviglia che non le consente più di proseguire. Sono circa le 12.00, in zona non c’è copertura telefonica e il marito per riuscire a telefonare al 118 scende verso il rifugio Lagoni. Il 118 ricevuta la richiesta di soccorso invia sul posto l’ambulanza, la squadra in pronta disponibilità del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Orsaro e l’elicottero 118 di Pavullo con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS.

Il personale del Soccorso Alpino raggiunge in breve tempo la signora e conferma l’elicottero. Sul posto sono già presenti i Carabinieri Forestali del parco cento laghi di Lagdei. Nell’attesa dell’arrivo dell’elicottero, il personale Soccorso Alpino immobilizza l’arto traumatizzato e posiziona la signora sulla barella spostandola in una zona verricellabile. L’equipaggio dell’elicottero giunto sul posto viene sbarcato con il verricello in quanto la zona non consente di atterrare. Alla paziente le viene somministrata l’analgesia per il forte dolore, recupera con il verricello viene poi trasportata al maggiore di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA