Sei in 12 TV Parma

Carabinieri volontari al Parco Ducale (e non solo): rinnovata la convenzione - Video

26 luglio 2019, 13:50

Monitoraggio, sorveglianza di territorio, tutela dei beni storici e monumentali e vigilanza del Parco Ducale: ecco le azioni messi in atto, in sinergia con la Polizia Municipale e le Forse dell’Ordine del Comune di Parma, dall’Associazione Nazionale Carabinieri.

Tutto questo grazie a una convenzione tra Comune e nucleo volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Parma stilata nel 2018, una convenzione che si avvale dell’azione sinergica di tutte le forze di polizia e promuove l'utilizzo del volontariato come presenza attiva sul territorio, in aggiunta a quella garantita quotidianamente dalla Polizia Locale.

Le attività svolte dai volontari sono state presentate in conferenza stampa alla presenza di Cristiano Casa assessore alla Sicurezza del Comune di Parma, di Giacomo Fiume vicecomandante della Polizia Municipale, di Francesco Vignoli coordinatore Associazione Volontari Nazionale Carabinieri e dei volontariAngelo Giordano, Gabriele Carboni e Sergio Tanzi.

Gli interventi attuati dai volontari non sono sostitutivi rispetto a quanto messo in atto dal Corpo di Polizia Municipale e dalle forze di polizia in tema di controllo del territorio, ma hanno una carattere integrativo. 

Si va, quindi a consolidare un sistema integrato di collaborazione, osservazione e assistenza generale sul territorio a favore della tutela di particolari aree pubbliche, come piazze, parchi e giardini per garantirne la fruibilità in sicurezza a qualsiasi persona, compresi i soggetti deboli come anziani, bambini e persone con disabilità.

 

L'Associazione si avvale delle prestazioni personali e gratuite di 24 volontari che operano in squadre di due operatori fino a un massimo di sei persone a turno.