Sei in 12 TV Parma

oggi ore 15

Sassuolo-Parma, chi vince mette al sicuro il finale di stagione. D'Aversa: 'Gervinho in campo, da valutare' - Video

15 febbraio 2020, 14:11

"E' una partita molto difficile per il valore della squadra e per il loro momento. Serviranno intensità e determinazione, migliorando gli aspetti che contro la Lazio non ci hanno permesso di conquistare un risultato positivo". E’ questa la sfida che Roberto D’Aversa si aspetta oggi a Reggio Emilia, nel derby fra Sassuolo e Parma. I ducali vogliono lasciarsi alle spalle le polemiche arbitrali della gara con la Lazio ("Ai ragazzi non posso rimproverare nulla" e "Mi ha dato fastidio sentire Inzaghi parlare dell'episodio di Correa") e concentrarsi su una gara dove, ancora una volta, D’Aversa dovrà fare a meno di diversi giocatori. "La lista degli assenti è abbastanza lunga ma non dobbiamo pensare a coloro che non ci saranno bensì a quelli che sono a disposizione - commenta - E’ un derby, una gara importante e vogliamo fare bene. Dispiace non aver avuto a disposizione con continuità la rosa al completo. Le difficoltà ci sono sempre state ma dobbiamo pensare a tirare fuori il meglio, undici da mandare in campo li troveremo". Fra questi potrebbe esserci Gervinho, reintegrato nella rosa da qualche giorno dopo l'ammutinamento di fine gennaio per forzare la sua cessione. "Quando si prende una decisione si riparte da zero. Devo solo valutare se è in grado di partire dall’inizio oppure no", apre al suo impiego D’Aversa, che in panchina si porterà di sicuro Karamoh: "Ha una condizione buona e se ci dovesse essere bisogno potrebbe far parte della partita". 
Tornando all’avversario di domani, "il Sassuolo è in un momento psico-fisico importante, nel girone di ritorno hanno un rendimento da Champions - ha ricordato il tecnico dei crociati - Rispetto al girone d’andata hanno cambiato aspetto tattico trovando anche un equilibrio diverso". E per il collega De Zerbi solo parole al miele. "Abbiamo un rapporto d’amicizia nato da tanto tempo, sin dai tempi di Monza. Sono felice che si parli bene di lui e credo che valga anche per lui con me. Roberto è un allenatore molto bravo, sta facendo un lavoro importante, sono cresciuti molti giocatori tra cui Romagna, Locatelli, Boga. C'è profonda stima per lui e dal fischio d’inizio cercheremo entrambi di vincere", chiosa D’Aversa. 

I convocati

Portieri: Colombi, Corvi, Radu.

Difensori: B. Alves, Darmian, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella, Regini.

Centrocampisti: Brugman, Grassi, Hernani Jr, Kurtic.

Attaccanti: Caprari, Cornelius, Gervinho, Karamoh, Siligardi, Sprocati.