Sei in 12 TV Parma

12 TV PARMA

Check Up

Mercoledì ore 21,00

18 febbraio 2020, 11:04

Check Up

Il dolore al ginocchio è il più comune di tutti gli infortuni sportivi e non solo per gli atleti le cui attività svolte la corsa piana ei cambi di direzione in velocità. Ogni sport ha la sua percentuale di infortuni al ginocchio e problemi connessi, che vanno da un fastidio temporaneo e lieve fino ad una lesione invalidante che impone una visita da uno specialista. Proprio al dolore del ginocchio, con particolare riferimento ai traumi sportivi, si parlerà questa sera alle 21 su 12 Tv Parma in una nuova puntata di Check Up. Gli ospiti della giornalista Ilaria Notari saranno gli ortopedici della Clinica Città di Parma Paolo Adravanti e Aldo Ampollini con il collega di struttura e fisioterapista Alessandro Beretta insieme a Francesco Pogliacomi ortopedico della Clinica ortopedica dell'Ospedale Maggiore di Parma. << Quella del legamento crociato anteriore –spega Adravanti- è una delle lesioni più diffuse tra i calciatori e rientra tra i tre traumi più frequenti, insieme a distorsioni di caviglia e lesioni muscolari dei flessori. L'aumento dell'incidenza della rottura di questo legamento è legato alla maggiore intensità del gioco, al maggior numero di parti giocate e all'immagine delle persone che praticano attività sportiva >>. Gli infortuni sono gestiti da traumi distorsivi “da contatto” diretti o “non da contatto” indiretti. << Soprattutto per questi ultimi –spiega Ampollini- è possibile, in parte, prevenirli attraverso un accurato programma riabilitativo di rinforzo muscolare ma soprattutto di controllo neuro muscolare. Importante conoscere anche i fattori di rischio costituzionali che predispongono alla rottura del legamento e a personalizzare il programma di allenamento >>. << E 'altrettanto importante però riconoscere e trattare le possibilità e non infrequenti lesioni associate capsulo-legamentose e meniscali- prosegue Adravanti- Per quanto riguarda il trattamento è sempre chirurgico e consiste nella ricostruzione artroscopica del legamento crociato e nella terapie delle relazioni associate >> . Un discorso analogo può essere fatto anche per i calciatori in età adolescenziale. << Anche in questa età - spiega Pogliacomi- l'offerta della pratica sportiva ha notevolmente aumentato gli infortuni che possono essere diversi da quelli degli adulti interessando non solo i legamenti ma anche tendini e inserzioni tendinee con rotture e distacchi ossei >>. Per avere un parere degli specialisti in studio sul proprio caso clinico, chiama lo 0521/464227 o scrivi un messaggio al 333/9200170.

 

12Tv Parma ore 21,00