Sei in 12 TV Parma

12 tv parma martedì ore 21

Parma Europa, si parla di coronavirus

01 giugno 2020, 21:13

Parma Europa,  si parla di coronavirus

Al momento in Italia non c'è nessuna situazione critica relativa all'epidemia di Covid-19. È questo in sintesi il risultato del monitoraggio degli indicatori per la cosiddetta Fase 2 tra il 18 e il 24 maggio. Le misure di lockdown in Italia hanno effettivamente permesso un controllo dell'infezione da Covid-19 e la situazione attuale, relativa all'inizio della prima fase di transizione, è complessivamente positiva. Così da domani arriva il via libera agli spostamenti tra le regioni. Certo il virus resta in circolazione, ma ora fa meno paura. E a questo proposito sono arrivate le dichaiarzioni del professor Alberto Zangrillo, primario della Terapia Intensiva del San Raffele di Milano: «Clinicamente il virus non esiste più e terrorizzare il Paese è qualcosa di cui qualcuno si deve prendere la responsabilità». Parole che hanno fatto scoppiare forti polemiche, con medici e virologi che hanno parlato di un «messaggio sbagliato che rischia di confondere gli italiani». Partirà da questo tema la puntata di questa sera di «Parma Europa», la trasmissione condotta da Pietro Adrasto Ferraguti in onda alle 21 su 12 Tv Parma. La diretta si apirà con un collegamento Skype dall'Ospedale Maggiore e con il primario del Pronto Soccorso Francesco Scioscioli. In studio ci sarà invece il Rettore dell'Università di Parma Paolo Andrei. Poi un confronto sulle conseguenze provocate dal blocco della gran parte delle attività economiche e commerciali per quasi tre mesi, con fatturati praticamente azzerati, aiuti del Governo in grave ritardo ed una politica che rischia di fare più danni del Covid. In studio anche l'imprenditrice Ombretta Sarassi, il presidente della Cna Parma Paolo Giuffredi e il vicesindaco di Parma Marco Bosi. L'appuntamento con «Parma Europa» è per martedì sera in diretta alle ore 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA