Sei in 12 TV Parma

Tennis, al via gli Internazionali a Montechiarugolo: in campo 16 tra i primi 100 al mondo - Video

03 ottobre 2020, 13:45

Si è svolta questa mattina la cerimonia per il sorteggio degli internazionali di Tennis Emilia Romagna – ATP Challenger 125, che si svolgeranno presso il Tennis Club President di Montechiarugolo. Nella sala del Consiglio Comunale doi Parma l'ordine dei giocatori è stato estratto dai tennisti Federico Delbonis e Federico Gaio alla presenza dell'ex ciclista e Presidente di APT Emilia Romagna Davide Cassani.

Un’entry list così, a Parma, non si era mai vista. 

Grandi nomi tra i favoriti - Sono ben 16 i giocatori tra i primi 100 della classifica mondiale. Davanti a tutti lo spagnolo Pablo Andujar, numero 51, che in carriera ha conquistato 4 titoli ATP. Poi Pablo Cuevas, esperienza e mentalità: l’uruguaiano classe ’86, oggi numero 60 del mondo, è giunto ad una delle ultime stagioni di una carriera stellare, in cui ha vinto 6 tornei ATP entrando addirittura in top 20. Per non parlare dello statunitense con un passato in NCAA Steve Johnson, dell’eclettico talento a stelle e strisce Francis Tiafoe, dell’imprevedibile argentino Juan Ignacio Londero e del mai domo tedesco Philipp Kohlschreiber. Gli atleti azzurri - Vediamo gli italiani già certi di un posto nel tabellone principale degli Internazionali di Tennis Emilia Romagna. Innanzitutto Gianluca Mager, finito in prima pagina a febbraio per la finale raggiunta nel torneo ATP 500 di Rio de Janeiro. A caccia del terzo andrà invece Salvatore Caruso, protagonista la scorsa stagione di un meraviglioso Roland Garros in cui superò le qualificazioni e giunse al terzo turno del tabellone principale uscendo a testa alta contro Novak Djokovic. Altro rappresentante azzurro il sempreverde Andreas Seppi, che il mestiere lo conosce bene e che, nonostante i 3 trofei ATP in bacheca, il best ranking di numero 18 del mondo e le svariate soddisfazioni con la maglia della Nazionale in Coppa Davis, ha ancora voglia di dettare legge. In attesa di scoprire il giocatore tra i primi 50 del mondo che riceverà una wild card per il tabellone principale (potrebbe essere italiano), conferma la presenza Lorenzo Musetti. L’ex numero 1 del mondo under 18 ha vinto a Forlì (altro torneo targato MEF Tennis Events) il primo titolo Challenger della sua carriera. Per dare continuità allo strepitoso periodo di forma che lo ha visto in precedenza battere Wawrinka e Nishikori al Foro Italico, il teenager di Carrara proverà a vivere da protagonista anche gli Internazionali di Tennis Emilia Romagna.