×
×
☰ MENU

SOCCORSO ALPINO

Runner 30enne scivola per circa 50 metri fermandosi a pochi metri dai laghi del Sillara. Recuperato con diversi traumi e un principio di ipotermia

Runner 30enne scivola per circa 50 metri fermandosi a pochi metri dai laghi del Sillara. Recuperato con diversi traumi e un principio di ipotermia

08 Febbraio 2022,14:32

Nel primo pomeriggio di oggi, i tecnici del Soccorso Alpino sono intervenuti sulle pendici settentrionali del Monte Sillara, massima elevazione dell'appennino Parmense, nel comune di Monchio delle Corti.

Un runner vicentino di 30anni è scivolato sul ghiaccio mentre percorreva un tratto del sentiero Cai 00, che attraversa lo spartiacque Tosco-Emiliano.

Il giovane atleta è scivolato per circa cinquanta metri, arrestando la propria corsa a pochi metri dai Laghi del Sillara, ad un'altitudine di circa 1800 metri.

Il ragazzo, con numerosi traumi ed escoriazioni, è riuscito tuttavia a dare l'allarme.

Dalla stazione sciistica di Prato Spilla sono partite a piedi tre squadre del Soccorso Alpino, stazione Monte Orsaro, mentre da Pavullo nel Frignano si è alzato in volo l'elisoccorso con a bordo equipe sanitario e tecnico di elisoccorso Cnsas.

Il giovane runner è stato individuato dal velivolo, e dopo essere stato stabilizzato è stato recuperato e trasportato all'ospedale Maggiore di Parma, con traumi di media gravità e un principio di ipotermia. Presenti anche i Vigili del Fuoco, Carabinieri e ambulanza di Monchio. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI