Sei in Motori

Mini Countryman Cooper S E: il Suv si converte all'ibrido

10 maggio 2017, 20:29

Chiudi
PrevNext
1 di 1

Cresce la famiglia Mini Countryman: dietro la sigla Cooper S E si nasconde la prima Mini ibrida plug-in della sua storia. Il sistema si appoggia al 3 cilindri 1.5 benzina da 136 Cv e 220 Nm di coppia, unità alla quale aggiunge un motore elettrico da 88 Cv e 165 Nm. Per una potenza combinata ora di 224 Cv, solo 7 in meno della Countryman John Cooper Works.

Segui la Sezione Motori

Ma a differenza della sportivissima JCW, la Cooper S E consuma appena 2,3 l/100 km (ciclo teorico), viaggiando a zero emissioni fino a un massimo di 43 km, fino a una velocità di 125 km/h. Il motore elettrico si rigenera sia in movimento, sia collegando le batterie alla rete: due ore e mezza i tempi di ricarica con Mini Wallbox. Poiché il motore elettrico è associato all'asse posteriore, Mini Countryman Cooper S E si merita infine l'etichetta All4 riservata ai modelli a trazione integrale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA