Sei in Motori

Nissan Leaf 2018, quasi 400 km di autonomia

07 settembre 2017, 12:18

Chiudi
PrevNext
1 di 5

Un design rinnovato, sia all'esterno che all'interno, ma soprattutto un grado di autonomia con una singola ricarica che sfiora i 400 km. Secondo il ciclo ufficiale di omologazione, siamo per la precisione a quota 378 km. La nuova generazione di Nissan Leaf è stata oggi presentata in patria: il debutto in Europa è previsto per gennaio 2018.

La novità principale consiste dunque nel propulsore elettrico, unità che migliora l’efficienza energetica e innalza i valori di potenza (150 Cv) e di coppia (320 Nm) del suo predecessore. A garantire maggiore capacità di stoccaggio dell’energia sono inoltre le nuove batterie agli ioni di litio. L’autonomia di percorrenza di nuova Nissan Leaf raggiunge come detto quota 378 km nel ciclo NEDC (New European Driving Cycle), ma per chi desidera spingersi oltre, la Casa introdurrà a partire dal prossimo anno una versione con motore ancor più potente e una batteria dalla maggiore capacità.

Focus, infine, su tre primizie tecnologiche: il sistema avanzato di guida assistita ProPilot, che in autostrada su corsia singola restituisce un’esperienza più sicura e meno impegnativa, il ProPilot Park, che in fase di parcheggio assume il controllo di sterzo, accelerazione, frenata e cambio marcia, inoltre la tecnologia e-Pedal che permette al guidatore di partire, accelerare, decelerare e fermarsi semplicemente regolando la pressione sul pedale dell’acceleratore.