Sei in Motori

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS

19 ottobre 2017, 21:29

Chiudi
PrevNext
1 di 5

Tre letterine magiche: GTS. Momentaneamente messe in standby, Porsche 718 Boxster e 718 Cayman ricevono ora l'upgrade che le proietta di diritto tra le new entry più interessanti del mercato autunnale delle sportive a due posti secchi. Non fosse altro per l'aggiornamento ricevuto dal 2,5 litri sovralimentato a 4 cilindri contrapposti, ora provvisto di nuovi condotti di aspirazione e di un turbocompressore più evoluto. Risultato, valori di coppia (430 Nm) e potenza (365 Cv) che oltrepassano di slancio i numeri di Porsche Boxster/Cayman S (350 Cv).

Se equipaggiate di cambio a doppia frizione PDK, alternativo alla trasmissione manuale a 6 rapporti (di serie), Porsche 718 Boxster GTS e 718 Cayman GTS schizzano da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi, per una velocità massima di 290 km/h. Il carattere irascibile delle nuove Porsche GTS è innanzitutto sottolineato dalla grembialatura anteriore Sport Design, mentre i fari bi-xenon e i gruppi ottici posteriori sono protetti da superfici opacizzate.

Per riconoscere una Boxster o una Cayman GTS dalle sorelle di gamma, proprio la vista da dietro è quella preferenziale: i loghi neri, lo scivolo nero e il doppio terminale di scarico centrale sono il principale timbro GTS. Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS sono già ordinabili, mentre le prime consegne sono in programma per metà dicembre. Prezzi? In Germania, 78.160 euro la Boxster GTS, 76.137 euro per Cayman GTS.