Motori

Nissan IMx, il crossover a guida autonoma

E' stato svelato al Salone di Tokyo

27 ottobre 2017, 13:20

Chiudi
PrevNext
1 di 5

Nissan mantiene la promessa, e al Salone di Tokyo ha tolto i veli alla propria arma segreta. Si chiama IMx ed è una concept che prefigura un crossover ad alimentazione elettrica, ma soprattutto a guida completamente autonoma. Nissan IMx adotta innanzitutto lo step più evoluto del ProPilot, un programma che riproduce un'esperienza di guida autonoma "on demand": puoi scegliere di viaggiare come passeggero, e allora i comandi scompaiono all'interno della plancia. Oppure, puoi decidere di assumere il controllo della situazione, con volante e poltroncine che su richiesta tornano in posizione.

Nissan IMx nasce sulla piattaforma destinata a tutti i veicoli elettrici del Gruppo e si avvale di due motori a batterie, uno per ciascun assale. La potenza di sistema ammonta a 320 kW (circa 435 Cv), la coppia raggiunge quota 700 Nm. Autonomia di percorrenza? Si parla di 600 km. Nissan IMx è infine anche raffinato esercizio di arte contemporanea. Da fuori si apprezzano la classica griglia "V motion" al frontale, le fiancate sfaccettate come la superficie di un diamante, un arco del tetto filante e rastremato. All'interno, un quadro strumenti OLED trasparente corre per tutta la larghezza del cockpit, mentre il rivestimento inferiore in legno prosegue lungo tutta la fiancata. Gli strumenti? Oltre alla cloche aeronautica, quasi niente. Il guidatore imprimerà i comandi al sistema attraverso gesti manuali e movimenti oculari.